Excite

Giro d'Italia 2013: team Sky vince seconda tappa a Ischia, Salvatore Puccio in maglia rosa

  • Getty Images

Salvatore Puccio è la nuova maglia rosa del Giro d'Italia 2013. Nella seconda tappa della corsa rosa, la crono a squadre di Ischia, il team Sky del campione olimpico Bradley Wiggins, ha chiuso davanti a tutti i 17,4 km sull'isola verde in 22'05 a una media di 46,275 orari.

Dopo la prima rosa conquistata da Mark Cavendish in volata nella tappa di Napoli, oggi il Giro d'Italia 2013 ha regalato la maglia rosa, un po' a sorpresa, al ciclista siciliano, umbro d'adozione, classe 1989, primo a tagliare il traguardo. E' passato quasi un anno dall'ultimo italiano in maglia rosa, Adriano Malori a Porto Sant'Elpidio, l'11 maggio 2012.

L'Astana di Vincenzo Nibali ha chiuso a 14", mentre a 25" si è piazzata la Garmin di Ryder Hesjedal. A 37" la Bmc di Evans e Phinney. E' durata soltanto un giorno, dunque, la rosa di Cavendish, che oggi ha chiuso la crono con il suo team Omega Pharma-Quick Step, con il 17/o tempo.

Domani la terza tappa del giro, sulla carta una delle più suggestive e spettacolari dal punto di vista paesaggistico: 222 km da Sorrento a Marina di Ascea (Salerno). Il tracciato è diviso in tre parti: una prima parte sulla costiera amalfitana su un circuito da ripetere due volte, prima che la carovana superi San Pietro fino ad arrivare a Salerno. Qui al km 69,8 è previsto il primo traguardo volante di giornata (il secondo è ad Agropoli, dopo 113,9 km di gara) e i corridori si sposteranno nel Cilento, attraversando curve e saliscendi. Due i Gran premi della montagna: il primo al km 153 di San Mauro al Cilento: si tratta di un traguardo di seconda categoria, a 551 metri d'altezza; il secondo a Sella di Catona, dopo 202,2 km di corsa, a 587 metri (terza categoria). I chilometri finali saranno tutti in discesa e gli ultimi 1.500 metri pianeggianti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018