Excite

Giro d'Italia, Armstrong ci sarà

Finalmente un sorriso per Lance Armstrong. Dopo infatti il periodo nero che sta attraversando, prima l’infortunio alla spalla e poi il rischio di squalifica al tour de France per essersi presentato con un ritardo di 20 minuti ad un controllo antidoping lo scorso 17 marzo, finalmente arriva una buona notizia.

Il 9 maggio a Venezia, giorno di partenza del Giro d’Italia, ci sarà anche lui, o almeno questo è quello che ha confermato agli organizzatori. L’americano si sta infatti allenando moltissimo per recuperare a pieno dopo l’intervento alla clavicola subito a causa della caduta alla Vuelta Castilla y Leon, e nonostante i 37 anni si facciano sentire, lui vuole esserci a tutti i costi.

E buone notizie anche per Robbie McEwen che dopo la caduta di ieri nella volata del GP de l'Escaut in Belgio fortunatamente sta bene e si possono escludere danni polmonari o fratture alla testa, quindi anche lui ci sarà al Giro: “Fortunatamente non ho riportato fratture o danni ai polmoni - spiega in una nota - e il mio corpo ha reagito sorprendentemente bene. Non ho riportato fratture, ma solo una commozione cerebrale nonostante il casco si sia spezzato in quattro parti: sono stato davvero fortunato. Ora conto di riprendermi in fretta e di tornare in bici entro il fine settimana per tornare ad allenarmi al meglio e arrivare al Giro d'Italia al top della condizione".

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017