Excite

Giro d'Italia, diretta tappa 10 maggio 2013: San Salvo-Pescara. Vince Hansen

  • rai.tv

a cura di Giuseppe Latorraca

ore 17: 23 -Benat Intxausti è la nuova Maglia Rosa. Ha 5 secondi di vantaggio su Nibali in classifica generale. Wiggins arriva ad 1′30″ dal vincitore
ore 17:19 - Nibali potrebbe essere la nuova maglia rosa.
ore 17:18 - Battaglin vince la volata del gruppo. E' 2° a 1'07" dal vincitore Hansen
ore 17:13 - Wiggins in grave ritardo.
ore 17:17 - Hansen arriva al traguardo: grande vittoria per l'australiano
ore 17:13 - Wiggins in grave ritardo.
ore 17:07 - Hansen taglia il gran premio della montagna. Mancano 7 km
ore 17:05 - E' caduto Nibali in discesa. Ma si è già rialzato.
ore 17:02 - Mancano 9 km all'arrivo. Hansen sta scalando la salita di San Silvestro. Attaco di Nibali in discesa nel gruppo.

Tutto sul "Giro d'Italia 2013"

ore 16:54 - 14 km al traguardo: Hansen ha 2 minuti di vantaggio sul gruppo della maglia rosa.
ore 16:50 - 18 km al traguardo: Adam Hansen ha staccato Emanuele Sella. Nel gruppo, scattano gli uomini di classifica come Nibali e Scarponi.
ore 16:40 - Sella (caduto due minuti fa) ed Hansen in discesa hanno allungato sugli altri 4 fuggitivi
ore 16:30 - Siamo a Chieti Scalo al termine della discesa. Pioviggina, l'asfalto è viscido. Ne fa le spese Emanuelr Sella, che cade.
ore 16:24 - A 33 km dal'arrivo, Taborre si è staccato dal gruppo della maglia rosa, all'inseguimento dei 6 battistrada. Ha una manciata di secondi di vantaggio

Giro d'Italia 2013: i favoriti, le 21 tappe, le 23 squadre

ore 16:18 - Emanuele Sella passa per primo sul GPM di Pietragrossa: 2'05" il vantaggio dei 6 battistrada
ore 16:12 - 39 km al traguardo: nuovo strappo sulla salita di Pietragrossa: 2'25" il vantaggio sul gruppo
ore 16:02 - 45 km al traguardo: cala il vantaggio dei 6 battistrada: 2'43" sul gruppo maglia rosa
ore 15:56 - Mancano 47 km: i 6 fuggitivi in discesa. Poco più di tre i minuti di vantaggio sul gruppo maglia rosa
ore 15:45 - Mancano 55 km all'arrivo. Poco meno di 4 minuti il vantaggio dei 6 battistrada.
ore 15:35 - Sei corridori in fuga nei pressi di Bucchianico. Mancano 60 km ed hanno un vantgggio di 5' 30" sul gruppo. I 6 fuggitivi sono: Emanuele Sella (AND)Maarten Tjallingii (BLA), Adam Hansen (LTB), Dominique Rollin (FDJ), Pim Ligthart (VCD), Ioannis Tamouridis (EUS)

Tappa di ieri 9 maggio: Mola-Margherita di Savoia

Si sta correndo la settima tappa del Giro d'Italia 2013, con partenza da San Salvo ed arrivo a Pescara in Abruzzo.

E' la prima tappa veramente dura. E' lunga 177 km, con 2.600 metri di dislivello. Numerosi gli strappi lungo il percorso che daranno adito a fughe e scatti degli uomini di classifica.

E' una tappa adatta ai passisti scalatori bravi nelle salite non molto ripide.
Per caratteristiche, il lucano Pozzovivo potrebbe essere un sicuro protagonista. Anche Danilo Di Luca, apparso in buona forma, vorrebe triofare nella sua città. Prima della gara ha definito la tappa odierna: "Una tappaccia". Previsto aun attacco di Nibali. Sarà un buon test per il favorito Wiggins.

La prima parte della tappa non è particolarmente difficile, ma subito dopo sono previsti gli strappi con pendenze impegnative, come Bucchianico (pendenza massima 15%), Villamagna , Chieti-Pietragrossa, Chieti-Trecalle e San Silvestro, prima di tornare in collina negli ultimi 7 km della tappa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018