Excite

Giro d'Italia, il percorso della cronometro: l'altimetria della 14a tappa e la classifica generale

  • Sito ufficiale Giro d'Italia
La 14a tappa del Giro d'Italia 2015 è una delle più attese: si tratta dell'unica cronometro individuale, che va da Treviso a Valdobbiadene per una lunghezza di 59,4 km. La lunga distanza rende il percorso favorevole agli specialisti. Tra gli uomini di classifica i favoriti sono sicuramente l'australiano Richie Porte e il colombiano Rigoberto Uran. In particolare il primo vuole riscattare un Giro d'Italia finora caratterizzato dalla grande sfortuna, che lo ha fatto scivolare a oltre 5 minuti di ritardo dalla maglia rosa Fabio Aru.

L'altimetria delle cronometro evidenzia come ci siano delle piccole asperità che costringono i ciclisti a dei cambi di ritmo: al km 35 c'è anche un Gran premio della montagna di 4a categoria. Si tratta di una salita poco impegnativa che richiede una grande potenza e finisce comunque per favorire gli specialisti delle prove contro il tempo. I rilevamenti cronometrici ufficiali sono posti in tre punti del percorso: al km 17,1, al km 35,1 e al km 49,5.

Come è andata la 13a tappa che ha consegnato la prima maglia rosa in carriera a Fabio Aru

Per quanto riguarda la classifica generale, Fabio Aru dovrà difendersi dagli altri candidati alla vittoria del Giro d'Italia: Alberto Contador vuole riprendersi il simbolo del primato, mentre Uran punta a recuperare il terreno perso nelle prime 13 tappe. Da verificare l'obiettivo di Porte: di sicuro vuole conquistare il successo nella cronometro individuale, poi si vedrà la situazione per decidere se può ambire almeno al podio.

La classifica generale del Giro d'Italia 2015

1° Fabio Aru

2° Alberto Contador a 19"

3° Mikel Landa Meana a 1'14"

4° Roman Kreuziger a 1'38"

5° Dario Cataldo a 1'49"

6° Rigoberto Uran a 2'02"

7° Damiano Caruso a 2'12"

8° Andrey Amador a 2'21"

9° Giovanni Visconti a 2'40"

10° Yuri Trofimov a 3'15"

17° Richie Porte 5'05"

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018