Excite

Golden Gala, Powell e la Vlasic incantano Roma

Grande serata di atletica quella appena trascorsa a Roma dove ha avuto luogo la 30ª edizione del Golden Gala, unica prova italiana della Diamond League. Erano tanti i protagonisti attesi che non hanno deluso le aspettative e nonostante mancasse il re delle velocità Usain Bolt, lo spettacolo di certo non è mancato grazie ai vari Asafa Powell, Blanka Vlasic e ci metteremmo anche Giovanna Di Martino.

Come sempre la gara più attesa era quella dei 100 metri dove la tensione era papabile anche a causa di una regola tutta nuova che impone l’eliminazione di chi sbaglia la partenza senza seconde possibilità, una formula che ha privato i 100 femminili della giamaicana Shelly-Ann Fraser, campionessa olimpica e mondiale in carica, ma Asafa Powell non sbaglia e con il tempo di 9’’82 vince davanti a tutti, confermandosi il migliore dopo il suo connazionale Bolt: 'E' un gran bel tempo - ha commentato il 27enne -. Ho corso davvero bene, questo è il momento giusto per fare progressi. Quest'anno sono molto più veloce rispetto al passato, come un uragano. Mi spiace non ci siano Bolt e Gay, ma io voglio continuare a vincere’.

Bella anche la gara dei 200 dove il più veloce è lo statunitense Walter Dix con un tempo davvero impressionante, vuoi anche grazie il vento a favore, 19’’86 che gli vale addirittura il record della manifestazione che apparteneva a Michael Johnson il quale corse in 19’’93 ed il primato davanti a Spearmon e Hession: ‘Ci tenevo a fare meglio di lui - ha detto lo statunitense -, ma con il primatista del mondo sarebbe stata una gara diversa’.

Altra gara emozionante è stata quella del salto in alto dove a vincere è sempre lei la croata Blanka Vlasic che si impone grazie al fatto di aver saltato 2.01 in un solo tentativo poiché in realtà alla misura finale di 2.03 ci erano arrivate in due , lei appunto e Chaunte Howard: ‘Ho festeggiato troppo dopo il 2.03, perché questa pedana non è facile e non mi aspettavo di fare questa misura’. C’era anche Giovanna di Martino che raggiunge il miglior risultato per gli azzurri in questo Golden Gala trovando il quarto posto: ‘Non gareggiavo da settembre e ho avuto difficoltà a gestire l'adrenalina’; tra le altre azzurre c’era anche tanta attesa per Elisa Cusma nella gara degli 800, peccato però che non vada oltre il 7° posto nella gara dominata dalla marocchina Halima Hachlaf (1'58’’40).

Guarda come vola Asafa Powell sui 100 metri

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019