Excite

Governo: Josefa Idem Ministro dello Sport, il benvenuto di Malagò e Vezzali

  • Getty Images

"Sento la responsabilità e mi rimboccherò le maniche al servizio del Paese". Così Josefa Idem ha commentato a caldo, al Tgcom24, la sua nomina a ministro per le Pari opportunità e lo Sport del Governo di Enrico Letta.

La campionessa azzurra, canoista tedesca di origine, è una new entry del Parlamento, eletta in Emilia-Romagna senatrice del Pd, ma era già stata Assessore comunale allo Sport in una giunta di centrosinistra a Ravenna, la città dove vive.

Così la Idem, 49 anni il prossimo 23 settembre e trenta passati in canoa, ha battuto l'ennesimo record della sua interminabile carriera diventando la prima olimpionica in Italia a diventare ministro. La campionessa della canoa, oro ai Giochi olimpici di Sydney nel 2000, con otto partecipazioni a cinque cerchi all'attivo, rappresenta una nomina inedita per l'Italia, perché mai un campione olimpico aveva avuto un tale incarico.

"La persona giusta al posto giusto". E' stato il commento di Giovanni Malagò, presidente del Coni. "Sono enormemente felice- ha aggiunto -perché si tratta di una grande atleta e di una grande donna che conosce la materia sportiva come pochi e con una carriera alle spalle che parla da sola. Ma oggi la mia felicità - ha proseguito il numero uno dello sport italiano - èduplice anche perché è la prima volta che una campionessa olimpica arriva a ricoprire questo prestigioso incarico della Repubblica. Al di là dell'affetto, della stima e dell'amicizia che mi lega a lei da sempre- ha concluso Malagò - tutto il nostro mondo sa perfettamente quanto questa nomina per Josefa sia di grande auspicio per il bene futuro dello sport italiano".

E i complimenti sono arrivati anche dalla collega, nello sport e in Parlamento, Valentina Vezzali. Lo sport italiano è "in buone mani", ha garantito la deputata di Scelta Civica e pluriolimpionica, "è stata fatta un'ottima scelta e mi auguro di poter collaborare con lei". "Sono felice - ha aggiunto la Vezzali - perché lo sport ha bisogno di essere seguito da persone che lo hanno praticato, e soprattutto che lo conoscono in maniera concreta. Josefa è sempre stata un modello da imitare, una persona con la testa sulle spalle, siamo ben rappresentati".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018