Excite

GP di Monaco: vince Webber! Alonso è 3° e guida la classifca

  • infophoto

Mark Webber, l'australiano della Red Bull, ha vinto il GP di Montecarlo, precedendo Rosberg e Alonso, che ora guida il Mondiale. A seguire Vettel, Hamilton e Massa.

Webber è il 6° vincitore diverso negli ultimi 6 GP: un record mai accaduto nella storia della Formula uno.
L'australiano della RedBull ha preceduto Nico Rosberg su Mercedes e Fernando Alonso su Ferrari, che è riuscito a soffiare il podio ad Hamilton, grazie all'ultimo pit stop.

Il terzo gradino del podio di Monaco porta Alonso sulla vetta della classifica del Mondiale, che ora guida a 76 punti, tre lunghezze in più dell'accoppiata Webber-Vettel della RedBull.

Al quarto posto si è piazzato Lewis Hamilton (65 punti nel Mondiale)su , mentre Jenson Button su Mclaren Mercedes si è ritirato a due giri dal termine, mentre lottava per il 13° posto.
Massa (Ferrari) è giunto 6°!

Lo spagnolo ha gioito per il podio e per il primato in classifica: "L’obiettivo era di finire davanti a Vettel e ai rivali diretti nel Mondiale. Ora, gara dopo gara, devi concentrarti sempre su singoli rivali diversi, e adesso c’è anche Mark, ma la macchina sta crescendo. Al via ho avuto un contatto con Grosjean, io sono scattato benissimo, ero accanto a lui e puntavo al terzo posto, ci siamo avvicinati troppo e toccati, lui è andato in testacoda e io mi sono ritrovato 4°. Però dopo mi sentivo competitivo, la vettura era ok, ho superato Hamilton al pit stop e devo ringraziare la squadra per il gran lavoro fatto".

A fine gara, ha sorpreso la dedica di Stefano Domenicali che si è rivolto alle popolazioni vittime del terremoto in Emilia, patria della Ferrari: "Alonso leader è una gioia sportiva che dedico a chi nelle nostre zone sta soffrendo tanto per altre ragioni, più serie. È stata una bella gara, siamo stati gli unici a superare chi ci stava davanti, è importante avere Alonso davanti nel mondiale e aver recuperato Massa”, mentre per Felipe Massa: “È stata una gara importante, tornare a punti conta molto, dopo tutto quello che è successo. Mi è dispiaciuto non aver superato uno o due che mi stavano davanti: peccato due posti in più potevano scapparci, ma il passo è stato buono, come la partenza. Tutto è andato bene, e spero sia il primo step per tornare alla vittoria".

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017