Excite

Gp di Turchia, Massa vuole il suo poker personale

Il Gp di Turchia ormai è alle porte e nell’aria l’atmosfera che si respira, almeno in casa Ferrari è tutta un’altra cosarispetto a quella che abbiamo respirato fin’ora. Si, perché Massa ci crede, questa è la sua pista preferita come dimostrano le ultime 3 vittorie, e domenica vorrebbe senza dubbio fissare il suo poker personale, almeno per togliersi qualche soddisfazione in questa stagione avara.

I tempi di delle libere intanto come orami di consuetudine vedono Nico Rosberg della Williams strappare il miglior tempo in 1'28"952 precedendo un Lewis Hamilton che è sembrato anche lui molto a suo agio, e poi Jarno Trulli, terzocon la sua Toyota con 1'29"271.

Ma si sa, le prove del venerdì contano come il due di picche, e allora non preoccupa tanto neanche il fatto che Massa che non sia andato oltre il quinto tempo, mentre solo settimo Raikkonen. Ma Massa è li, ogni curva di questa pista lo esalta, e la voglia di fare risultato è tanta: "Noi ci proveremo - ha confermato Massa - la macchina è molto competitiva. Si vede che stiamo crescendo e presto spero che potremo tornare a lottare per la vittoria. Ci manca ancora un po' di carico aerodinamico per essere al livello della BrawnGP ma è presto per poterci dire la seconda forza del campionato. Quello che è certo è che stiamo lavorando bene e sono sicuro che presto vedremo ulteriori frutti".

Anche Domenicali, il responsabile della gestione sportiva , è d’accordo sul fatto che qui non si scherza: "Il nostro obiettivo è essere davanti e ce la metteremo tutta per riuscirci al più presto. Ovvio che gli altri non rimarranno a guardare ma noi dobbiamo continuare a spingere come abbiamo fatto in quest'ultimo periodo. Il dato più importante di Monaco è la conferma della ritrovata competitività della macchina, frutto del grande lavoro che tutta la scuderia, a casa e in pista, sta facendo in queste settimane, senza lasciarsi distrarre da tutto quello che succede attorno a noi".

Ora non resta che aspettare i tempi di sabato e poi rimanere con le testa concentrata solo sul Gran Premio, in attesa che gli alti vertici decidano cosa ne sarà di questo Mondiale.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017