Excite

Grande Luna Rossa, 1-0 su BMW Oracle

Luna Rossa stravince su BMW Oracle e parte bene in questa semifinale. E' Torben Grael, tattico brasiliano di Luna Rossa l'uomo del giorno. Grazie alle sue scelte infligge una vera e propria lezione a BMW Oracle vincendo con oltre 2' di vantaggio, mai successo in precedenza.

Le foto delle prime due semifinali.

In una giornata caratterizzata da continue variazioni del vento sia per intensità che direzione le scelte tattiche fanno la vera differenza, molto più della velocità assoluta delle barche e della capacità di eseguire velocemente le manovre. Sapevamo già che Luna Rossa ha un pozzetto più esperto di BMW Oracle, sapevamo che Torben Grael è uno dei più grandi tattici al mondo a differenza del pur ottimo Gavin Brady di BMW Oracle (si, proprio lui, l'antipatico che inveiva contro Vasco Vascotto nella regata contro Mascalzone Latino), ma oggi abbiamo avuto una esaltante conferma.

La regata è stata molto appassionante. La partenza è stata alla pari, con Luna Rossa forse un po' impacciata. Chris Dickson entra veloce e incrocia davanti a Spithill neutralizzando così il vantaggio degli italiani di entrare mure a dritta. Le barche non vanno in dial-up (prua al vento ferme, situazione tipica nell' 80% dei match race) ma iniziano uno spettacolare slalom tra le barche spettatori nell'attesa del segnale di partenza. Chris Dickson sembra menare le danze ma alla fine è una partenza quasi pari, con Oracle in leggero vantaggio. Le barche partono pertanto molto vicine e proprio quando ci si aspetta di vedere Luna Rossa scivolare lentamente dietro BMW Oracle succede che Spithill tiene duro e non cede un metro all'avversario, buon segno, per la prima volta in questa LV Cup Luna Rossa ci sorprende! A questo punto mentre Spithill riesce a far camminare la barca veloce almeno quanto Oracle, scatta il fiuto di Torben Grael che riesce a prevedere ogni salto di vento e a trovarsi sempre laddove il vento consente di avvicinarsi meglio alla boa. Torben Grael si disinteressa dell'avversario (cosa inusuale per un match race) ma insegue il vento e ne anticipa ogni mossa. Assistiamo quindi a Luna Rossa prendere il largo mentre il pozzetto di BMW Oracle, sempre più frustrato, cerca di inseguire le mosse degli italiani ma risultando sempre in controfase rispetto ai salti di vento peggiorando la situazione.

Luna Rossa gira così la boa di bolina con 51" di vantaggio e quasi 300mt.

A questo punto però qualcosa si inceppa e nel lato di poppa BMW Oracle riesce a sfruttare meglio la variabilità del vento, si avvicina e sorpassa temporaneamente Luna Rossa. Alla boa di poppa Spithill gira con soli 7" di vantaggio, oltre 40" bruciati in un lato!

Ripartiti in bolina per fortuna si ripete la stessa storia del primo lato. Luna Rossa anticipa le variazioni del vento e naviga sempre più veloce di BMW Oracle, è un vero spettacolo vedere Larry Ellison misurare continuamente la distanza che aumenta tra le due barche.

Il vantaggio all'ultima boa è di 1' 14". In poppa BMW Oracle sembra poter recuperare ma ancora una volta Gavin Brady fa scelte azzardate che non pagano, così mentre Luna Rossa taglia il traguardo un salto di vento di quasi 180° costringe Chris Dickson ad ammainare lo spi e a tagliare la linea d'arrivo quasi in bolina!

Alla fine oltre 2' di vantaggio e grossa soddisfazione nel team italiano per questa importantissima vittoria. Alla fine Patrizio Bertelli a bordo come 18° fa i salti di gioia assieme a Francesco De Angelis.

Se le condizioni rimarranno simili a quelle di oggi la qualità dell'equipaggio italiano potrà fare la differenza, vedremo domani.

Nell'altra semifinale New Zealand batte Desafio rispettando pienamente il pronostico. Partita più tardi rispetto all'altra gara questa semifinale ha risentito ancora di più del salto di vento finale. Grazie a questa variazione repentina Desafio stava per avvicinarsi a TNZ e solo una goffa ammainata di spi ha impedito il sorpasso. Curioso l'arrivo delle due barche in bolina invece della consueta andatura di poppa. Peccato per Desafio, non ha portato fortuna il Re di Spagna a bordo come 18° uomo

Godiamoci questo bel successo di Luna Rossa e speriamo in un buon vento per domani.


Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017