Excite

Gregorio Paltrinieri, oro nei 1500 metri stile libero agli Europei di Berlino 2014

  • Twitter

Giornata memorabile per il nuoto italiano: dopo la splendida vittoria del pomeriggio, con Tania Cagnotto trionfatrice nel trampolino di 1 metro, arriva il fantastico successo di Gregorio Paltrinieri, fenomenale vincitore della gara dei 1500 metri stile libero.

Fantastico oro di Tania Cagnotto nei tuffi

Si tratta di una vera e propria impresa per il giovane allievo di Stefano Morini che è riuscito a ottenere anche il primato degli Europei, chiudendo in 14'39''33. Una gara condotta dall'inizio alla fine, riuscendo ad attaccare in maniera costante, senza rifiatare un istante. Un tempo incredibile che pone Paltrinieri nell'Olimpo della disciplina, considerando una carta d'identità che segna ancora 19 anni: il traguardo è stato raggiunto con quello che diventa il quinto tempo di tutti i tempi con passaggi che avevano lasciato presagire un clamoroso attacco al record di Sun Yang. La giornata delle medaglie è impreziosita dallo straordinario bronzo di Gabriele Detti, in grado di chiudere con un ottimo 14'52''53. L'argento è invece andato all'atleta delle Isole Far Oer Pal Joensen.

Europei di Berlino 2014: tutte le info e il programma

Entusiasta al termine della gara il campione di Carpi: "Ho fatto un capolavoro - commenta Paltrinieri in grado di demolire il record precedente del russo Yuri Prilukov 14'43"21 fatto registrare nel 2008 a Pechino -. Mi sono divertito, soprattutto quando ho visto il tempo... Il crono è molto buono, mi sono allenato per quello. Volevo andare sotto i 14'40" e ci sono riuscito. Tutti mi dicono di non esagerare, ma quando sto bene parto forte, magari muoio un po' nel finale... Ai 1200 metri mi faceva male il braccio, in gara non mi sono accorto del tempo".

Guarda tutta la fantastica gara di Paltrinieri e Detti

Raggiante anche il compagno di squadra Detti: "Gregorio mi ha fatto faticare, ma stavolta non importa, ho vinto la mia prima medaglia europea in vasca lunga e sono contento. Sapevo che lui era andato via, ho provato a reggere: peccato che tra gli 800 e i 1100 Pal Joensen mi ha ripreso e superato, ma va benissimo così".

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017