Excite

Il colpo di Nieve, Contador controlla e affonda

La tappa più lunga è andata! 230 km da Conegliano - Gardeccia/Val di Fassa, e lassù in cima al rifugio, il primo che arriva è Mikel Nieve dopo un lungo attacco fatto di una fuga a due insieme a Stefano Garzelli che però non trova le forze su Cima Coppi di compiere l’attacco decisivo, facendosi anzi superare sul più bello.

Le cronache delle tappe e gli aggiornamenti: tutto ciò che c’è da sapere sul Giro d’Italia 2011

Ecco le tappe del Giro d’Italia 2011

Ecco le squadre di Giro d’Italia 2011

E così in una tappa dove la maglia rosa Contador gongola sapendo che chi scappa non può impensierirlo, chi fa una gran fatica dando tutto in un folle attacco disperato è Vincenzo Nibali che ha provato ad attaccare alla discesa del passo Giau, guadagnano fino a 40”, subendo poi però una rimonta da parte del gruppo pagata a caro prezzo sulla salita al Fedaia: per lui alla fine arriverà il 7° posto (grazie ad una super discesa dal Fedaia).

Si comporta bene invece Michele Scarponi che pendici dell’ultima salita al Gardeccia risponde alla grande al primo vero attacco di Contador che brucia tutti, ma non lui al quale rimangono le forze negli ultimi 3km per un attacco gli vale il 2° posto in classifica generale, mentre Menchov, Kreuziger e Anton pagano dazio, e arrivano con ritardo pesante. Oggi intanto il Giro riposa.

    CLASSIFICA GENERALE:
  • 1 Alberto Contador Velasco (Esp) Saxo Bank Sungard 62:15:29
  • 2 Michele Scarponi (Ita) Lampre - ISD 0:04:20
  • 3 Vincenzo Nibali (Ita) Liquigas-Cannondale 0:05:11
  • 4 John Gadret (Fra) AG2R La Mondiale 0:06:08
  • 5 Igor Anton Hernandez (Esp) Euskaltel-Euskadi 0:06:32
  • 6 Mikel Nieve Ituralde (Esp) Euskaltel-Euskadi 0:07:03

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018