Excite

Il grande freddo

Kristopher Burton, Paul Derbyshire, Alessio Galante, Ludovico Nitoglia, Silvio Orlando, Alberto Sgarbi e Fabio Staibano fanno le valigie. Berbizier restringe la rosa dei convocati per i mondiali di Francia. Un'Italia sempre più imbottita di oriundi e stranieri, con Scanavacca rimasto a casa fin dal principio, passa alla terza fase del ritiro divisa in due blocchi: dal 25 al 28 Luglio ancora a La Salle - Morgex e poi presso il Centro Sportivo di Spala in Polonia fino al 6 Agosto.

La scelta del paesino polacco di Spala (120 Km da Varsavia) non è casuale. Dal 2001 questo piccolo centro lontano da tutto è diventato la capitale mondiale della crioterapia.


(Nella foto un Mirco Bergamasco congelato cura con il freddo le infiammazioni muscolari.)

In pratica gli azzurri si sottoporranno a trattamenti basati su brevi esposizioni a freddo intenso (-60 e -120 gradi per qualche minuto) con lo scopo di ridurre microtraumi e infiammazioni muscolari. La crioterapia permetterà di assorbire con più facilità i carichi di inizio preparazione e di curare eventuali infortuni in tempi molto più rapidi (pochi giorni contro qualche settimana).

Il Centro Sportivo di Spala è da tempo frequentato anche dalle nazionali irlandese e scozzese oltre che da giocatori e club ed è dotato di una pista da 200 metri, una palestra di 500 metri quadri, piscine e 3 sale di fisioterapia. Gli irlandesi hanno soggiornato al centro dal 3 al 14 Luglio. Ora è il turno degli azzurri.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017