Excite

In Italia 4 nuovi casinò, porte aperte al gioco d’azzardo

Sulla cresta dell’onda suscitata dal sempre maggior interesse nel poker e nel gioco online legale, anche l’Italia si prepara a godere dei frutti del gioco d’azzardo. Apriranno infatti entro l’estate quattro casinò, a Salsomaggiore (Emilia Romagna), Fasano (Puglia), Acqui Terme (Piemonte) e Bagni di Lucca (Toscana), avranno il nome di “Kursaal”. Circa 1000 metri quadrati gentilmente offerti dalle amministrazioni comunali, per un investimento che andrà da 1 milione e mezzo a 3 milioni e mezzo di euro per casinò, gestiti dai Comuni insieme con aziende private.

Leggi l’articolo di Max Pescatori, il “Pirata Italiano” ricco e famoso grazie al poker

Lo scopo di queste aperture è quello di risollevare le economie delle città proprio attraverso il gioco d’azzardo e se l’esperimento avrà esito positivo ci sono già altre città in lizza per accaparrarsi il proprio casinò personale, tra le quali Gardone Riviera, Stresa, Merano, Lignano Sabbiadoro, Grado, Godiasco Salice Terme, San Benedetto del Tronto, Spoleto, Capri, Sorrento, Anzio, Alghero, Taormina, Montecatini Terme e San Pellegrino Terme.

Oltre ai giochi classici, roulette elettroniche multipostazione, il blackjack con il croupier virtuale, le corse di cavalli elettroniche ed altre attrazioni inedite per l'Italia come i tornei di poker (che oltre ad essere stato legalizzato online e dal Parlamento), il progetto è quello di seguire il modello americano, in modo che questi casinò offrano anche intrattenimenti vari concerti, mostre, incontri di pugilato e altre forme di intrattenimento oltre al gioco d’azzardo.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017