Excite

Incidente in motorino per Tania Cagnotto

Tanta paura ma per fortuna nulla di grave per Tania Cagnotto che ieri a causa si un incidente in motorino ha rischiato davvero grosso. Erano infatti le 15 del pomeriggio quando la tuffatrice è stata travolta da un’auto mentre viaggiava a bordo del suo scooter, un incidente che le ha fatto perdere il controllo del mezzo finendo dritta sull’asfalto, proprio mentre si stava recando agli allenamenti presso la piscina di Bolzano.

Tania Cagnotto: agli Europei di Torino oro da 1m e bronzo dai 3m

Trasportata subito al pronto soccorso dell'ospedale di Bolzano, i primi esami hanno evidenziato la frattura dello scafoide della mano sinistra e un profondo taglio, immediatamente suturato, sotto la rotula della gamba destra, ma per fortuna il tutto si è limitato a questo dato che poi l’atleta ha comunque potuto lasciare l’ospedale seppur in stampelle e con un braccio ingessato.

I tuffi dagli scogli di Tania Cagnotto

Nel frattempo, mentre ancora si sta determinando la dinamica dell’incidente, dato che l’atleta delle Fiamme Gialle pare sia passata con il verde, è stata annullata la trasferta in Germania dove il prossimo weekend avrebbe gareggiato al Grand Prix di Rostock (il circuito paragonato alla Coppa del mondo), così come anche quella al Grand Prix di Bolzano programmato dal 10 al 12 giugno. Per fortuna però non è rischio la partecipazione ai Mondiali di Shanghai (16-24 luglio), sperando naturalmente che riesca a rimettersi a pieno.

Insomma vicenda dolorosa per la nostra tuffatrice, ma morale a parte (sotto i piedi) e qualche ferita alla Cagnotto è andata tutto sommato bene.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019