Excite

Incidente Massa al Gp di Germania 2014, il pilota su Instagram: "Grazie a Dio che mi ha protetto"

  • Twitter

Un incidente che poteva avere conseguenze ben più gravi: quello capitato durante il Gran Premio di Hockenheim in Germania è uno degli impatti più scioccanti della stagione di Formula Uno e i rischi per il protagonista in questione sono stati molto alti. Stiamo parlando di Felipe Massa che nei primi secondi del Gp tedesco ha dovuto fare i conti con il più classico dei cappottamenti: partito in seconda fila in terza posizione dopo le ottime qualifiche del sabato, il pilota brasiliano ha urtato la gomma anteriore della McLaren-Mercedes di Magnussen, andandosi a ribaltare.

Non è la prima volta per Massa: ecco il video dell'incidente con Perez

Attimi di paura e preoccupazione per l'incolumità dell'ex Ferrari: la sua auto completamente rovesciata ha percorso una cinquantina di metri per poi tornare nell'assetto normale. Un incidente spettacolare, un grande spavento per il pilota: dopo l'arrivo dei soccorsi è risultato subito evidente il buono stato di salute di Massa. Provvidenziale è stata la protezione della speciale cellula, implementata nelle monoposto di ultima generazione proprio per aumentare il livello di sicurezza delle gare. Con l'entrata della safety car, la corsa è poi potuta proseguire regolarmente.

Guarda il video dell'incidente di Felipe Massa

Amaro il commento a fine gara di Massa: "Non ho avuto un colpo forte, sto bene. Sono dispiaciuto perché è un'altra gara in cui potevo fare punti. Non è bello, ma sono sicuro che le cose cambieranno. Sono veloce, ieri ho fatto una buona qualifica e il passo gara era buono. Il problema è solo superare la prima curva. Non ho ancora visto quello che è successo, è difficile da analizzare. Io sono partito al fianco del mio compagno, alla prima curva ho frenato un poco e poi ho solo visto che qualcuno mi ha toccato la ruota posteriore e mi sono cappottato".

Gran Premio di Germania 2014: ecco com'è andata

Il pilota brasiliano ha poi scritto un post sul proprio profilo ufficiale Instagram: "Non auguro quello che ho passato oggi a nessuno, ma non voglio buttarmi giù! Alzo la testa e continuo a fare del mio meglio, tutto tornerà alla normalità e il risultato arriverà! Grazie a Dio per tutta le protezione che mi da!"

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017