Excite

Infinito Phelps: ancora un oro e 21 medaglie olimpiche

  • Infophoto

Ancora un oro, il terzo a questa Olimpiade, per lui che ha vinto tutto, battuto tutti i record, andando oltre tutti i limiti. Michael Phelps domina i 100 farfalla ai Giochi di Londra conquistando la sua21/a medaglia olimpica. Phelps ha nuotato in 51’’21 davati al il sudafricano Chad le Clos e al russo Evgeni Korotyshkin, dopo un breve duello con il “solito” Cavic.

Unico, immenso, insaziabile: il campionissimo allunga, così, la striscia di atleta più volte sul podio alle Olimpiadi: dei suoi 21 trionfi, 17 sono medaglie d'oro. E non è tutto: Phelps ha anche realizzato una mitica tripletta: ha vinto l'oro nella stessa specialità in tre Olimpiadi diverse. Nei 200 misti si è lasciato alle spalle il connazionale Ryan Lochte, suo erede naturale, e chiude con il botto con la terza vittoria olimpica consecutiva: impresa mai riuscita a nessun uomo, così come gli otto ori vinti a Pechino quattro anni fa (il precedente primato era di Mark Spitz che, con 7 ori, lo deteneva da Monaco 1972).

FOTO: La leggenda di Phelps Adesso guarda tutti dall’alto: la ginnasta sovietica Larisa Latynina (18 medaglie olimpiche complessive). E con 17 ori batte il primato di 9 della stessa Latynina, Mark Spitz, Carl Lewis e Paavo Nurmi. Nel frattempo mamma Debbiesi commuove e fa il tifo in tribuna ("Go, go Michael") ed è pronta ad accoglierlo a casa a suo rientro da Londra.

E questa volta sarà un ritorno speciale. Nel maggio scorso Phelps ha annunciato: “Dopo Londra mi ritiro”. E ha giurato non farà passi indietro: "Una volta che mi ritiro, mi ritiro per sempre", riferendosi, probabilmente, al pluricampione Ian Thorpe tornato alle competizioni con un flop clamoroso. Ora che è diventato il più grande di tutti è pronto alla sua nuova vita: "Dopo Londra farò tutto quello che voglio fare".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018