Excite

Italbasket ancora sconfitta, 69-68 con la Lettonia

Incredibile ma vero, l’Italia del basket cede anche ai colpi della Lettonia e così, per un solo punto (69-68) vede la qualificazione per gli Europei del 2011 allontanarsi in maniera quasi irrecuperabile. Troppo poco tempo per la cura Pianigiani, se da una parte infatti ci si rende subito conto del fatto che l’Italia stia crescendo, dall’altra è altrettanto evidente che non basta ancora, il lavoro da fare su questo gruppo giovane è tanto.

Belinelli e Bargnani supportati al più da Mancinelli ci provano fino alla fine a tenere gli azzurri aggrappati alla speranza e sono lì a ricucire gli svarioni che concedono ai lettoni di prendere qualche volta il largo con mini break ma non basta e purtroppo dopo il ko con Israele ecco la seconda doccia fredda. Decisivi poi nel finale proprio gli errori di due protagonisti, appunto Belinelli e Mancinelli che sbagliano 2 tiri liberi preziosissimi che avrebbero portato al successo: episodi che valgono un match.

Il più deluso è proprio il coach Simone Pianigiani, che vede l’impresa allontanarsi sempre di più: ‘E' stata una gara decisa da tanti episodi che per mille motivi non riusciamo a volgere a nostro favore. Pur se non fluidi in attacco, l'intensità e la continuità difensiva c'è stata’.

Ma non evidentemente bastata, ora l'8 agosto, a Bari, di nuovo in campo, contro la Finlandia, ultima flebile possibilità per una qualificazione, altrimenti dovremo essere fortunati ed aspettare la qualificazione ai ripescaggi il prossimo anno, ma è tutto in forse…

Lettonia: Grafs 7, Freimanis 10, Jurevicus 2, Bertans 5, Bankevics 8, Kalve 1, Sirsnisns 5, Strelnieks 11, Berzins 1, Jeromanovs ne, Zakis 7, Kuksiks 12. All.: Bagatskis.

Italia: Mancinelli 14, Bargnani 18, Poeta 2, Mordente 7, Crosariol 2, Datome, Gigli 6, Vitali, Aradori (0/1 da tre), Belinelli 14, Maestranzi 5, Carraretto. All.: Pianigiani.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018