Excite

Italia argento ai Mondiali di parapendio

E’ argento la medaglia che ha accompagnato a casa i nostri atleti azzurri da Valle Bravo in Messico, dove nel quasi silenzio mediatico, si sono svolti i Mondiali di Parapendio.

Nella classifica provvisoria a squadre l’Italia ha conquistato il secondo posto, posizione che è riuscita a mantenere saldamente anche per tutto il resto della competizione, ma non riuscendo ad agguantare l’oro che è finito nelle mani della Repubblica Ceca seguita appunto dall’Italia, Slovenia e Gran Bretagna. Per quanto riguarda la classifica individuale l’atleta di Trento Luca Donini, è riuscito a mantenersi in seconda posizione per buona parte della competizione e già molti vedevano la possibilità di ripetere il successo ottenuto in Spagna nel 2001, ma questa possibilità è sfumata nelle nona prova quando per soli due metri Donini non ha centrato il traguardo, scivolando di fatto al quinto posto dopo un volo di quasi 100km.

La classifica generale e le relative medaglie hanno visto trionfanti gli svizzeri Andy Aeby e Stefan Wyss,che si sono aggiudicati primo e secondo posto, seguiti dallo sloveno Aljaz Valic; per le donne la francese Elisa Houdry è la nuova campionessa del mondo, davanti a Keiko Hiraki (Giappone) e Anja Kroll (Svizzera).

La squadra che ha portato a casa l’argento Mondiale è composta da Christian Biasi di Rovereto (Trento), Maurizio Bottegal di Feltre (Belluno), Carol Licini, italiana residente a Zurigo, il CT Alberto Castagna di Cologno Monzese (Milano) ed il suo assistente Giorgio Corti di Suello (Lecco). Una competizione Internazionale dall’alto tasso di spettacolarità, alla quale hanno partecipato 148 piloti provenienti da 44 paesi, nella quale sono state disputate ben dieci le prove su percorsi dai 74 ai 117 km, distanza quest'ultima mai assegnata in una gara mondiale.

Guarda l’intervista a Luca Donini dopo la gara

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017