Excite

Jean Todt lascia la Ferrari

Jean Todt lascia la Ferrari. La notizia era nell’aria già da un po’ di tempo e ora è arrivata la conferma ufficiale proprio dalle parole di Luca di Montezemolo in occasione dell’assemblea degli azionisti, che ha approvato il bilancio 2008.

Todt, vera icona delle Ferrari e delle corse, protagonista di grandi stagioni in rosso ha lasciato l'incarico di consigliere del Cda e ogni altra carica nell'azienda, per godersi i frutti di una vita di lavoro, di successi e dedizione al cavallino fin dal suo ingresso in Ferrari, era il 1993.

"Jean Todt è stato un protagonista fondamentale della storia della Ferrari negli ultimi 15 anni - ha detto Luca di Montezemolo - capacità e passione hanno caratterizzato il suo lavoro e gli hanno fatto guadagnare la stima e 'l'affetto mio personale, di tutta l'azienda e degli appassionati del Cavallino rampante. Voglio fargli i migliori auguri per un futuro ancora ricco di soddisfazioni, personali e professionali. Tutti questi anni passati insieme, le vittorie ma anche i momenti difficili - ha concluso Luca di Montezemolo - hanno creato un legame tra Jean Todt e la Ferrari che resterà per sempre".

Todt lascia la Ferrari in un momento di cambiamento importante per la Ferrari e per il mondo della Formula 1, il nuovo regolamento sta cambiando le carte in tavola, e per Jean Todt va bene così…Certo mancherà vederlo al muretto dei box a controllare tempi e statistiche, serio e felice alla stesso tempo, a curare quel cavallino rosso come se fosse un figlio.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017