Excite

Jonah Lomu: il mito del rugby e il donatore di rene di Livorno

  • youtube.com

Fabio Falleni, 30enne pilone del Livorno Rugby in serie A, offre il suo rene per Jonah Lomu, il giocatore più forte e più famoso degli ultimi venti anni di rugby.

Lomu ha militato per anni nella mitica nazionale neozelandese composta dai temibil ie temerari "All Blacks", conosciuti nel Mondo anche per la caratteristica danza maori dell'Haka.

Intervistato dal "Corriere della Sera", Fabio esprime la sua passione per il rugby e per il suo mito Luma:"Volevo solo sostenerlo, lui è il mio mito da quando sono piccolo. Ad un certo punto gli ho detto che se avessi potuto salvargli la vita donandogli il mio rene, l’avrei fatto volentieri".

Lomu è affetto da una rara forma di netrite che che lo ha portato al trapianto di fegato nel 2004.
Dopo il trapianto, tornò ad allenarsi e giocare in Europa, in Galles e in Francia a buoni livelli, anche se non come quei magistrale Mondiale del 1995, anno della sua consacrazioen mondiale.

Pochi mesi fa, Lomu ha avuto un nuovo aggravamento fisico, prorpio in occasione dei Mondiali in Nuova Zelanda, vinti dalla compagine neozelandese. E da allira, è in attesa di un nuovo trapianto di rene.

Tale possibilità si è paventata i nquesti giorni con Falleni, che ha contatatto il giocatore, con l'intenzione di raggiungerlo e proporgli il proprio rene:

"La mia proposta nasce dal fatto che volevo solamente sostenerlo con parole di amicizia. Non è che sono partito con l’idea di donargli un rene, volevo solo mandarli un messaggio di sostegno in questo momento brutto della sua vita, poi mano a mano che scrivevo mi è venuto spontaneo, dal profondo del cuore dirgli che se ci fosse stata una possibilità di salvargli la vita, gli avrei donato un rene!".

E un’emittente tv neozelandese lo ha messo in contat con Lomu: "Mi ha ringraziato e mi ha messo in contatto con la moglie di Jonah, Nadene, che a sua volta mi ha confermato l’interesse e mi ha fatto sapere che presto mi contatterà. Non l’ho ancora sentita, io intanto ho preparato i documenti per il passaporto che spero di avere in poco tempo, con la speranza che mi facciano sapere qualcosa al più presto. Ma appena avrò il passaporto e messo insieme i soldi per il viaggio, partirò, spero entro fine mese, anche senza una loro risposta: quando mi vedranno a quel punto capiranno che quello che dicevo era tutto vero".

Video tributo di Jonah Lomu, mito del rugby

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019