Excite

Kickboxing contro la violenza sulle donne: una settimana di corsi gratuiti

  • Getty Images
Corsi gratuiti di kickboxing per fermare gli uomini violenti. In occasione del 25 novembre, proclamata giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la Federazione italiana Kickboxing, Muai Thai, Savate e Shoot Boxe (FIKBMS) ha infatti lanciato un'iniziativa, chiamata 'Colpita, affondato', lunga una settimana: da sabato 21 novembre a domenica 29, presso le strutture che aderiscono, è possibile frequentare delle lezioni di autodifesa.

"Quando un uomo usa violenza contro una donna tocca il punto più basso che possa raggiungere. E se nella lotta alla violenza di genere sono stati fatti notevoli passi avanti, non è ancora il momento di mollare perché questo fenomeno aberrante va sconfitto. E lo sport, in questo percorso, ha un ruolo importante", spiega Donato Milano, presidente della FIKBMS. "La Federazione ha deciso di dedicare due settimane l’anno a corsi gratuiti di difesa femminile in corrispondenza del 25 novembre e dell’8 marzo. Con 'Colpita, affondato' intendiamo offrire alle donne gli strumenti per potersi difendere e al contempo vogliamo lanciare un messaggio: per 'affondare' una volta per tutte la violenza è necessario trovare il coraggio di denunciare. Non possiamo permetterci di "abbassare la guardia", conclude Donato Milano.

Contro la violenza, le donne hanno a disposizione tante 'armi'. A volte basta anche una penna, un mazzo di chiavi, il portafoglio, la borsa, una bottiglia d’acqua. L'importante è saper usare questi strumenti nel modo giusto. Perciò le tecniche di kickboxing possono sventare decine di aggressioni, che vedono vittime mamme e fidanzate a causa della stupidità di troppi uomini.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017