Excite

Kim Clijsters vince ancora gli Us Open, rimandata la finale uomini

Per la seconda volta di fila, dopo il suo lungo stop per maternità, Kim Clijsters torna a vincere sul cemento dell’Us Open di Flushing Meadows passando letteralmente sopra, in stile rullo compressore, alla russa Vera Zvonareva con il punteggio di 6-2 6-1 che non lascia spazio a scusanti.

Se contro Venus in semifinale è stata partita vera, avevamo anticipato che quel match sarebbe stato le finale anticipata, contro la Zvonareva è stata poco più che una passeggiata durata meno di un’ora, tanto che il pubblico stesso è rimasto parecchio deluso, e questo nonostante la russa l’avesse battuta negli ultimi due scontri: ‘Quella di Wimbledon era stata una delle piu' amare sconfitte della mia carriera – confessa la Clijsters - e non vedevo l'ora di prendermi una rivincita’. Detto, fatto! E così ritrovata la forma e la consapevolezza di poter bissare un successo importante per la belga la strada è stata tutta in discesa: ‘Non ho giocato il mio miglior tennis all'inizio del torneo ma sono stata in grado di alzare il livello del mio gioco negli ultimi due incontri, quando ne avevo bisogno’.

Per quanto riguarda la finale maschile invece, che avrebbe dovuto disputarsi nelle notte, niente da fare per i due contendenti Rafael Nadal e Novak Djokovic, giunti in finale dopo aver battuto il russo Mikhail Youzhny il primo e Roger Federer il secondo (in un match epico durato tre ore e 44 minuti: 5-7 6-1 5-7 6-2 7-5), la pioggia infatti si è intromessa e la partita verrà disputata oggi, tempo permettendo, come anche è accaduto nei due anni precedenti.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018