Excite

Kobe Bryant Mondiale: ‘Chiudo la carriera in Italia’

Vinto il titolo in Nba e godendosi un po’ di vacanze Kobe Bryant ha pensato bene di farsi un giretto sugli spalti del Royal Bafokeng Stadium di Rustenburg a tifare la sfortunata nazionale statunitense che, nonostante il tifo della Star Nba, non è riuscita ad andare troppo oltre nel Mondiale sudafricano.

Ma Bryant ha un trascorso italiano ed il calcio ce l’ha nelle vene: ‘Amo il calcio fin da quando ero bambino, da quando vivevo in Italia e tifavo Milan, sognando di essere un giorno Van Basten, un giorno Maradona e uno Baggio. Qui non potevo mancare. – confessa lui che è paragonato, e come non potrebbe, a gente come Cristiano Ronaldo e Messi - Per me è un onore essere paragonato a loro’.

Il suo pronostico sul Mondiale è in forse: ‘Un mese fa dicevo Germania, ora non so, comunque mi piacciono Spagna e Brasile – quel che è certo però è che l’eliminazione dell’Italia non se l’aspettava neppure lui - Mi è dispiaciuto moltissimo per l'eliminazione dell'Italia. Non me l'aspettavo, ma si rifarà tra quattro anni’.

Infine a sorpresa c’è anche spazio per un annuncio che fa già trepidare il basket italiano, perché forse proprio qui chiuderà la sua carriera: ‘Sì, è vero, mi piacerebbe moltissimo chiudere la mia carriera giocando in Italia. Ho tanti amici a Reggio Emilia e Milano. Adesso no, ma è un sogno che realizzerò’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019