Excite

Kobe Bryant-Bologna: ci siamo

  • LaPresse

Kobe Bryant e il Bologna potrebbero finalmente dirsi il fatidico 'Sì'. Passi in avanti sostanziali non ce ne sono stati, ma il segnale positivo giunto nelle ultime ore è un comunicato congiunto emesso da parte dello staff del cestista americano e la Virtus. 'Stiamo lavorando intensamente al buon esito di questa trattativa complessa', dicono.

'Il raggiungimento di un accordo così complesso' si legge nel comunicato 'impone alle parti la massima attenzione su ogni minimo dettaglio. Esiste da parte di tutti la piena volontà di giungere a un epilogo positivo della trattativa che ha come obiettivo la presenza di Kobe Bryant in Italia, l'interesse economico dei 17 club di serie A e un ritorno d'immagine per tutta la pallacanestro italiana'.

Il numero uno della Virtus Bologna è fiducioso: 'La trattativa a vanti. Mi sento di dover ringraziare Kobe che anche questa notte ha dimostrato di voler a tutti i costi tornare in Italia. Se acquistassimo Bryant ne guadagnerebbe tutto il movimento della pallacanestro italiana, sarebbe un colpo da novanta per tutti'.

Intanto, il calendario della massima serie è sconquassato dalla decisione dell'Alta Corte del Coni che ha ammesso al campionato Venezia. Il club lagunare sarà dunque la squadra numero diciassette. Un problema per il nuovo calendario, tanto che il presidente della Lega, Valentino Renzi, non le ha mandate certo a dire: 'Una decisione tardiva, sotto tutti i punti di vista. Adesso Venezia èstata inserita nel torneo con noi, ma non nascondo il disagio'.

Come se non bastasse tutto ciò, continuano ad essere burrascosi i rapporti tra la Lega e la Federazione: 'Sono dispiaciuto' ha dichiarato ancora Renzi 'che il suo capo (Dino Meneghin, ndr) non abbia accettato l'invito alla presentazione dei calendari'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018