Excite

Kris Boeckmans, il ciclista belga in coma dopo la caduta alla Vuelta a Espana

  • YouTube
Kris Boeckmans è in coma farmacologico dopo la caduta nell'ottava tappa della Vuelta a Espana 2015. Il ciclista belga della Lotto Soudal, 28 anni, ha riportato delle fratture al volto. La gravità dell'incidente è stata chiara sin dall'inizio: l'atleta è rimasto a lungo a terra. Immediata è scattata la macchina dei soccorsi. La diagnosi è preoccupante con una commozione cerebrale, tre costole rotte ed emorragia polmonare.

La terribile caduta di Domenico Pozzovivo al Giro d'Italia 2015

La caduta è avvenuta in gruppo a circa 50 km dal traguardo. Kris Boeckmans ha picchiato violentemente con il volto sull'asfalto. Il quadro clinico molto serio ha fatto optare i medici per il coma farmacologico per favorire il riassorbimento del trauma contusivi. I medici sono molto prudenti sulle condizioni del ciclista belga, ma dalle prime indiscrezioni non sembra in pericolo di vita. In ogni caso è sotto costante monitoraggio dopo l'intervento per la riduzione delle fratture al viso.

A seguire il video della grande caduta in cui è stato coinvolto Kris Boeckmans

La caduta dell'8a tappa della Vuelta a Espana 2015 ha causato il ritiro di altri corridori, seppure per problemi meno gravi rispetto a quanto accaduto a Kris Boeckmans. Non sono più della corsa il velocista francese Nacer Bouhanni, il terzo della classifica generale Daniel Martin, e lo statunitense Tejay Van Garderen, inserito nella lista dei favoriti per la vittoria finale della corsa a tappe spagnola.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018