Excite

La 18° tappa è di Capecchi, Contador sempre leader

Dopo il contestatissimo successo di Ulissi su Visconti si cambia scenario ma non la lingue in cui parla il Giro. Infatti seppur Contador rimanga sempre incontestabilmente maglia rosa, un altro italiano vince una tappa: sul traguardo di San Pellegrino Terme, al termine di una tappa partita da Morbegno (151 km di lunghezza), il vincitore della 18/ma tappa della corsa in rosa è Eros Capecchi (Liquigas) che ha bruciato in volata Marco Pinotti (team HTC-Highroad) e Kevin Seeldrayers (Quickstep).

Le cronache delle tappe e gli aggiornamenti: tutto ciò che c’è da sapere sul Giro d’Italia 2011

Ecco le tappe del Giro d’Italia 2011

Ecco le squadre di Giro d’Italia 2011

18esima tappa segnata da una fuga iniziale di Downing, Brambilla, Capecchi e Pinotti appena ad una 4oina di Km appena partiti, una fuga che arriverà fino alla fine con il gruppo blando che non spinge, solo Seeldrayers raggiunge il gruppo dei fuggitivi dove molla in vece Brambilla 4° alla fine. Nella volata finale Capecchi è più veloce di tutti ed è il primo ad alzare le braccia al cielo.

Per il corridore della Liquigas una grande soddisfazione celebrata con un urlo al traguardo, ma questo non cambia nulla in ottica di classifica generale dove è sempre Alberto Contador a dominare, limitandosi a guardare da lontano e tenendo sotto controllo chi importava a lui, mantenendo un vantaggio di 4'58" su Scarponi e di 5'45" su Nibali.

A proposito di Contador, è di oggi la notizia che il Tribunale arbitrale dello sport (Tas) di Losanna ha rinviato l'udienza per la discussione suo caso (prevista per il 6,7 o 8 giugno), così facendo slittando il tutto lo spagnolo potrà anche correre al Tour de France: gli vanno davvero tutte bene.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019