Excite

La Brawn fa doppietta, ma Raikkonen fa il suo!

Alle volte in Formula 1 conta di più la strategia che la potenza del motore e lo sa bene quel volpone di Ross Brawn, che proprio sulla tattica di gara ha costruito la doppietta per le sue due vetture bianche fino a ieri date nel baratro e destinate ad essere rimontate in classifica.

In realtà al termine del Gp di Monza chi rimonta qualcosa è solo Barrichello, che va a vincere il Gp d’Italia davanti al suo compagno di squadra Jenson Button, mangiandogli qualche altro prezioso punto in prospettiva classifica generale. Dietro la coppia di testa c’è il ferrarista Raikkonen, che si avvantaggia dell’errore di Hamilton all’ultima curva che va dritto nel folle tentativo di recuperare terreno su Button, mossa che si rivelerà fatale.

Insomma ieri bastava una sosta, e Brawn l’ha dimostrato a tutti riuscendo a far mangiare le mani a mezza Formula 1, tutti intenti a guardare mentre le due vetture bianche si prendono la testa in un delirio di macchine,chi con kers e chi senza, che premia con il quarto posto alla Force India di Sutil che è stata competitiva per tutto il week end, e più veloce in gara di Alonso, Kovalainen, Heidfeld, Vettel, Fisichella, Nakajima, Trulli, Glock, Buemi…tutti dietro!

Eh già, perché poi c’anche Fisichella, che alla fine arriva nono, ma che infondo non ha nulla da recriminare: dopo l’incidente di venerdi praticamente non aveva ancora usato la macchina, ed il suo scopo dichiarato era arrivare al traguardo, poco c’è mancato che andasse a punti, quindi, per ora, va bene così.

In classifica Mondiale Barrichello recupera qualche punto a Button, salendo a 66 contro gli 80 del leader del Mondiale, mentre non cambia la posizione di Vettel, sempre stabile a 54 seguito dal compagno di squadra Webber a 51.5. Dietro di loro finalmente una rossa, quella di Raikkonen, che dopo questo podio a sorpresa sale a 40 punti, aspettando Fisico…

    Ordine d'arrivo:
  • 1. Rubens Barrichello (BRA) Brawn-Mercedes 1h16'21"706
  • 2. Jenson Button (GBR) Brawn-Mercedes 2"866
  • 3. Kimi Raikkonen (FIN) Ferrari 30"664
  • 4. Adrian Sutil (GER) Force India-Mercedes 31"131
  • 5. Fernando Alonso (ESP) Renault 59"182
  • 6. Heikki Kovalainen (FIN) McLaren-Mercedes 1'00"693
  • 7. Nick Heidfeld (GER) BMW Sauber 1'22"412
  • 8. Sebastian Vettel (GER) Red Bull-Renault 1'25"427
  • 9. Giancarlo Fisichella (ITA) Ferrari 1'26"856
  • 10. Kazuki Nakajima (JPN) Williams-Toyota 2'00"000
  • 11. Timo Glock (GER) Toyota 2'43"925
  • 12. Lewis Hamilton (GBR) McLaren-Mercedes 1 giro
  • 13. Sebastien Buemi (SUI) Toro Rosso-Ferrari 1 giro
  • 14. Jarno Trulli (ITA) Toyota 1 giro
  • 15. Romain Grosjean (FRA) Renault 1 giro
  • 16. Nico Rosberg (GER) Williams-Toyota 2 giri

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017