Excite

La Ducati corteggia Valentino... o no?

Siamo a Madonna di Campiglio, nel giorno della presentazione della Ducati e dei suoi due piloti, Casey Stoner e Nicky Hayden, quando alla classico domanda su Valentino Rossi e sulla possibilità di vederlo sulla rossa, Gabriele Del Torchio, Presidente di Ducati Motor Holding, si lascia andare ad un mezzo desiderio “velato”: “un pilota italiano sulla Ducati, sarebbe stupendo; l’anno prossimo poi i 4 piloti più forti saranno tutti in scadenza di contratto, qualcosa succederà”.

Non l’avesse mai fatto, Valentino Rossi era già il nuovo acquisto fatto e finito. Stoner, poverino, stava per rientrare in crisi nera, i giornalisti impegnati a battere la notizia e Del Torchio si era messo le mani nei capelli per la dichiarazione appena rilasciata, tanto da doverla smentire poco dopo: "Non ho mai detto di volere Rossi, sono stato frainteso. Anzi, le scelte da noi operate per il 2010 confermano la fiducia che abbiamo nei nostri piloti Stoner e Hayden e nel nostro team".

Cambio di fronte, si punta tutto su Stoner e Hayden: "Riteniamo che l'accoppiata moto-piloti sia un connubio vincente. Guardiamo per adesso alla stagione 2010 - conclude Del Torchio - poi, in quella successiva, si verificherà una situazione "astrale" che vedrà in scadenza di contratto quasi tutti i piloti più importanti. Vincere con un pilota italiano? Sarebbe bellissimo. Siamo lusingati dai messaggi che ci lancia Valentino, ma restiamo convinti delle nostre scelte".

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017