Excite

La Ferrari non va, Alonso si lamenta

La situazione si fa molto difficile in casa Ferrari e sono tanti i discorsi che si stanno facendo a Maranello dopo che anche l’ultimo Gp ha sottolineato pesanti differenze tra la rossa e altre vetture come la Red Bull e le McLaren che ci si aspettava sarebbero state avversarie di primordine, ma non certo fino a questo punto. Ad inizio stagione tutta l’attenzione era catalizzata sull’arrivo di Alonso e sul ritorno di Michael Schumacher, tanto che alcuni aspetti sono passati in secondo piano, come per esempio il grande lavoro che altri team stavano facendo per colmare dei gap, riempiendo in questo modo il vuoto delle attenzioni mediatiche.

Ora però non è più così, perché quei team, forti ma snobbati hanno lavorato tanto raggiungendo in pista performance che la Ferrai ad oggi si sogna, come fa ben presente Fernando Alonso che ormai è convinto del fatto che si debba assolutamente cambiare strategia: ‘Finora abbiamo sempre giocato in difesa, mai in attacco, eccezion fatta per il Gran Premio del Bahrein – ha commentato sulla pagine del magazine Autohebdo - spero che le cose andranno meglio a partire dal Gp di Valencia, dove le F1 dovrebbe apparire in una versione B molto evoluta’.

Il problema principale, sempre a detta dell’asturiano in versione molto più critica nei confronti della sua vettura, è che: ‘Non ci sono state modifiche dal GP di Cina - continua Alonso - l'unica novità è stata l'ala soffiata, che non ha dato quello che ci si aspettava e che ha monopolizzato gli sforzi degli ingegneri. Speriamo nella nuova versione della macchina, anche perché su quella abbiamo basato il nostro programma: il divario che ci divide da Red Bull e McLaren è nell'ordine dei 7-8 decimi, non è facile da colmare’. Insomma la F10 allo stato attuale delle cose né vince né convince, ma è bene che cominci a farlo presto, perché di questo passo sarò difficile arrivare ad avere abbastanza punti per giocarsi il Mondiale quando servirà…

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019