Excite

La Ferrari ora ci crede... tutti in Ungheria

L’obiettivo della Ferrari dopo la doppietta (speriamo…) di Hockenheim è uno soltanto, continuare a vincere: la differenze rispetto alle altre settimane è però che la vittoria di Alonso ha dato una belle iniezione di fiducia e tutto l'ambiente Ferrari si vede pervaso di uno spirito nuovo.

Abbiamo preso la direzione giusta - comincia Stefano Domenicali, direttore sportivo della rossa - e non dobbiamo fermarci qui. Sappiamo quanto è difficile e quanto i nostri avversari continueranno a sviluppare le proprie macchine. E' stata una boccata d'ossigeno - continua Domenicali - per proseguire in questa rincorsa, crediamo di poter raggiungere il nostro obiettivo. La rimonta è partita da una buona base meccanica: lo sviluppo della monoposto nella galleria del vento ha portato una maggiore efficienza che ci permette di sfruttare tutto il potenziale della vettura. Affrontiamo con convinzione il Gp d'Ungheria, vogliamo portare a casa un buon risultato’.

Arriva appunto il Gp d’Ungheria, lo stesso dove Massa l’anno scorso ebbe il terribile incidente che lo tenne un bel lontano dalla pista: ‘Per Felipe sarà un weekend pieno di ricordi – continua Domenicali - e credo vorrà dimostrare di essere un grande pilota. Fernando ha visto che la macchina va come vuole lui e credo voglia bissare i 25 punti ottenuti in Germania’.

Ed infine una parola di stima anche dal Presidente Luca Cordero di Montezemolo: ‘Resta una sola cosa vera e concreta: siamo tornati forti e vincenti. Questo è quel che volevamo tutti, a partire dal sottoscritto fino ai collaboratori. E' una gioia che spazza le tante parole dette fuori luogo in questi ultimi mesi e che dedichiamo ai nostri tifosi’.

 (foto © LaPresse)

Guarda le immagini dell’incidente capitato a Massa lo scorso anno

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019