Excite

La Fina approva i super costumi per i Mondiali

La Fina ha alla fine dato il suo ok, almeno fino alla fine dell’anno sui nuovi costumi dei record supersonici. In vista soprattutto del Mondiale di Roma è stata decisa l’omologazione dei super costumi che hanno permesso in questi periodo di test e assoluti ad atleti di ogni parte del mondo di sbriciolare letteralmente molti dei precedenti record.

La commissione della Federnuoto mondiale (Fina) da Losanna ha dato parere favorevole ai body in poliuretano omologando anche tutti quei costumi che furono banditi il 19 maggio scorso, e di fatto approvando una lista di ben 136 costumi che fino a dicembre 2009 saranno utilizzabili, tra i quali anche Jakek01 utilizzato dagli azzurri e l’X-Glide dell’Arena.

Una decisione che arriva alle soglie del Mondiale, ed una decisione importante attuata soprattutto con lo scopo di non alzare un polverone prima appunto di una competizione così importante, anche se c’è il serio rischio che, cambiando poi di nuovo la regolamentazione a gennaio, i record del Mondiale di Roma diventino ineguagliabili nei prossimi anni.

Basti pensare che per la realizzazione di alcuni di essi si sono utilizzati progetti scritti niente meno che dalla Nasa, infatti bene o male tutta questa generazione di costumi arriva l’LZR Racer della Speedo che ha fatto la sua comparsa nel febbraio dell’anno scorso esplodendo poi agli Europei di Eindhoven il mese successivo, tutto questo appunto con la collaborazione dell’ente spaziale.

Che sarà a Roma lo scopriremo solo a luglio, per adesso intanto tirano un sospiro di sollievo gli atleti che non sapevano cosa sarebbe successo nel loro prossimo futuro.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017