Excite

La Liegi-Bastogne-Liegi è di Vinokourov

L’aveva dichiarato fin dall’inizio, anche quando vinceva il Giro del Trentino per appena 12 centesimi di secondo dichiarando che il suo obiettivo stagionale era questo: alla fine Alexander Vinokourov ce l’ha fatta e ha conquistato la Liegi-Bastogne-Liegi.

Una vittoria che arriva alla fine di un periodo nero, fatto di squalifica per doping nel 2007, l’annuncio del ritiro e poi il ritorno alle corse, tutto per arrivare ad alzare nell’edizione n°96 della gara, la più classica delle classica, il suo secondo trofeo dopo il 2005 in questa manifestazione. Un gara tosta con tutti i big che tentano l’attacco, chi prima chi poi attaccano Alberto Contador, Schleck, Evans e Gilbert ma non c’è nulla da fare perché nell’ultimo km entra in scena ‘Vino’ che questa gara l’aveva preparata nei minimi dettagli e bruciando tutti alza le mani al cielo.

Sono felice, per me si tratta di una grande rivincita. Ho lavorato molto bene con Kolobnev, ma anche la squadra ha svolto un lavoro fondamentale’. Al traguardo arrivano dietro di lui appunto Alexandr Kolobnev, Alejandro Valverde, Philippe Gilbert, Andy Schleck, Igor Anton, Christopher Horner, Frank Schleck ed Alberto Contador, questi i primi 10, mentre tra gli azzurri segnaliamo il 18° posto di Stefano Garzelli, il 21° di Damiano Cunego ed il 29° di Vincenzo Nibali.

Foto: gazzetta.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019