Excite

La Manaudou torna in vasca: ‘Londra 2012? Perché no?’

Ci ha ripensato, e infondo in molti sapevano che era solo questione di tempo. Si parla di Laure Manaudou campionessa olimpica nei 400 stile libero a Pechino 2004 e storica rivale sia in vasca che fuori di Federica Pellegrini.

Diventata mamma nel 2010 la nuotatrice francese per 3 anni si è ritirata dalle scene, ma l’aria olimpiaca di Londra 2012 le ha fatto tornare la voglia di rientrare in vasca: ‘Sono passata da 7 ore di allenamenti a zero. Per due anni non ho fatto assolutamente nulla: questo mi ha aiutato, ma ho preso 20 chili. Avevo l'abitudine di mangiare tutto quello che volevo e ho visto il mio corpo 'ammorbidirsi'. Non è facile da accettare quando sei stata un'atleta di vertice. Ecco perché voglio tornare in acqua’.

La voglia forse gliel’ha fatta tornare anche il suo compagno di vita e campione in vasca Frederic Bousquet che ai Giochi prenderà parte eccome, ed il pensiero sfiora anche lei naturalmente, anche se la realtà dei fatti è che rientrare non sarà semplice, ma il lavoro è già cominciato: ‘Qualsiasi nuotatore che ha partecipato ai Giochi vuole tornarci. Ma le Olimpiadi sono ancora lontane e prima di tutto devo qualificarmi. Aspettiamo di vedere cosa succede nei prossimi 3 mesi prima di fare proclami", ha detto l'atleta transalpina’.

Insomma ripresi gli allenamenti ora non resta che aspettare di capire se il fisico e la testa terranno e se davvero si potrà parlare del ritorno della Manaudou, lei da parte sua ci spera eccome: ‘All'inizio si trattava di un allenamento ogni tanto, soprattutto per prendere il sole... Ora sono arrivata a nove sedute a settimana – ha concluso Laure - Mi sono trovata male, mi sono scoraggiata, alla fine di ogni allenamento piangevo e le lacrime scendevano negli occhialini. Tornando a casa, dicevo ogni sera a Fred che, senza progressi, mi sarei fermata. Sono riuscita a resistere 3 mesi in questa situazione, giorno dopo giorno. Avevo perso il feeling con l'acqua: ho dovuto imparare di nuovo a nuotare, è stato uno choc’.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020