Excite

La Moto Gp a Motegi: Rossi ha male, Lorenzo conta

La Moto Gp arriva nel circuito di Motegi e gli umori nel vari paddock tra i piloti sono molto differenti. Cominciamo da Valentino Rossi, diviso tra il nostalgico ricordo di un Mondiale vinto qui nel 2008 e la consapevolezza del fatto che, in questa stagione da dimenticare, il male alla spalla non gli darà neanche un po’ di tregua: ‘Ho dei bei ricordi del circuito di Motegi, soprattutto per il Mondiale vinto nel 2008, ma questa volta mi aspetto un week-end abbastanza difficile’.

Comunque si sa che il mercoledì i piloti si nascondono, e nonostante c’è sempre la speranza che quando si parla di Valentino Rossi un miracolo sia sempre possibile, l’ultima prestazione di Aragona non è stata molto incoraggiante, un 6° posto buono per far presenza, che se non fosse stato per quella spalla forse sarebbe stata tutta un’altra cosa: ‘Quello di Aragona è stato un fine settimana negativo, sia perché non siamo riusciti a trovare il giusto assetto per la M1, che per i miei problemi alla spalla – continua il Dottore-. La gamba? Ho anche iniziato a correre , il vero problema è sempre la spalla e questo non cambierà fino a quando non tratteremo il problema in modo corretto. Ora stanno per arrivare due circuiti tra i miei preferiti, speriamo di fare buoni risultati’. Traduzione: ‘prima della prossima stagione mi opero’.

E allora largo a chi questo Mondiale lo vuole vincere a tutti costi, naturalmente parliamo di Jorge Lorenzo, leader del Mondiale e che qui l’anno scorso ha vinto, anche se in questi ultimi Gp è sembrato spento, più calcolatore del solito: ‘E' la casa della Yamaha e sono orgoglioso di correrci. La vittoria qui dello scorso anno fu uno dei momenti migliori del 2009’. Tra lui e Pedrosa ci sono 56 punti, tanti sì, ma l’altro spagnolo è indemoniato e in ogni gara ormai spinge fino alla fine, con la consapevolezza di non avere nulla da perdere, e allora ecco che torna il calcolatore: ‘L'obiettivo è quello di andare sul podio e prendere più punti possibili. Cercheremo di essere veloci fin da venerdì’… Lorenzo sta imparando che un Mondiale si può vincere così…

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019