Excite

La Pellegrini festeggia i 23 anni col titolo italiano agli Assoluti

Non c’era nemmeno un dubbio che sarebbe andata così, ma almeno si è tolta l’ultimo pensiero prima delle ferie: si parla di Federica Pellegrini naturalmente che dopo due ori ai Mondiali di Shangai ha dominato anche i 400 stile libero agli assoluti estivi in corso di svolgimento a Ostia.

L'oro della Pellegrini nei 400 sl ai Mondiali di Shangai

4'00''54 il tempo della Pellegrini che ha dato circa mezza vasca, senza nemmeno dover spingere troppo a De Memme e Nesti, appena dietro di lei, festeggiando anche il suo 23° compleanno nel migliore dei modi: ‘Sono molto felice e serena come mai prima d'ora. Sono cresciuta, riesco a capire bene negatività e positività di alcune cose che prima non riuscivo a identificare e controllare – dice la Pellegrini prima di rispondere alla solita domanda su Luca Marin - Cambiamenti nella vita sentimentale? Non mi sento sbalestrata. Dispiace che finisca una storia dopo tre anni e mezzo, ma è stata una decisione presa valutando molto attentamente tutto. Sia dentro l'acqua che fuori sono serena’.

L'oro della Pellegrini nei 200 sl ai Mondiali di Shangai

Polemica e gelo sulla vicenda capitata col Philippe lucas, il suo allenatore, che non si è presentato dopo la staffetta a Shangai: ‘Mi dispiace che sia accaduto questo episodio, soprattutto il fatto che non abbia parlato con me, ma con la federazione. Non averlo visto dopo la staffetta mista non mi è piaciuto – continua la Pellegrini -. Ho in testa le sue prime parole davanti ai miei genitori e tutto questo mi dispiace molto. Sono andata a Parigi, mi sono rimessa in gioco, ma ormai i cambiamenti non mi fanno più paura. Prenderemo le decisioni del caso – legate per lo più al suo trasferimento a Verona -, se il motivo fosse questo avrebbe potuto dirmelo, sono abbastanza grande per capire. Ad ogni modo - conclude Fede - il mio punto fisso sarà Verona: farò molti collegiali per cercare di tirare fuori qualcosa in più ad ogni allenamento’.

Molto bene anche Fabio Scozzoli che, dopo l’argento a Shangai, si è preso anche il titolo italiano in vasca dei 100 rana: ‘Sono molto contento: nel 2010 ero qui a tirare le conclusioni della stagione scorsa e parlavo di un 2010 bellissimo. Quest'anno sono nuovamente qui, a parlare di un 2011 che si è chiuso ancora meglio. Spero di continuare così anche nel 2012 - ha concluso Scozzoli ai microfoni Rai - l'anno delle Olimpiadi. Sarà la mia prima Olimpiade, sperando che non sia l'ultima. Voglio di lasciare il segno’.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019