Excite

La resa di Di Luca, ultima chance il Blockhaus

Doveva essere un tappone appenninico da far paura, ma in realtà tutto si è svolto con classica routine, specie per Di Luca che era chiamato a fare risultato per riprendersi quella maglia rosa che Menchov gli aveva strappato nella crono di qualche giorno fa.

In realtà non è successo nulla di tutto questo, poteva succedere ma non è successo. Infatti Sastre staccata la maglia rosa parte in fuga e dietro Di Luca e lo stesso Menchov a rincorrerlo, con il russo abbastanza bollito alla ruota dell’abruzzese che invece di approfittarne per dargli qualche secondo e riprendersi la maglia rosa se lo tiene a ruota fino al traguardo, facendosi pure superare sul traguardo e perdendo qualche secondo, tutto molto strano.

Così Menchov rimane in maglia rosa con Di Lucache lo segue in classifica generale a 39” e Sastre dietro a a 2'19", mentre dalle zone che contano spariscono definitivamente Leipheimer e Pellizotti, per non parlare di Basso che a parte un acuto sembra proprio non esserci. Oggi il Giro riposa poi il Blockhaus dimezzato in casa Di Luca, quindi si scende verso il Vesuvio e Di Luca lo sa bene che bisogna approfittarne qui, se no il Giro sarà un affare di Menchov: "Se Menchov non cede sarà dura batterlo - commenta Di Luca -. Credo che il secondo posto sia al sicuro. Vediamo se sul Block Haus o sul Vesuvio si riuscirà a recuperare qualcosa, ma non sarà semplice".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017