Excite

La Segat prende la prima medaglia ad Istanbul, è argento

La prima soddisfazione agli Europei in vasca corta di Istanbul se la toglie Francesca Segat portandosi a casa l’argento nei 200 misti ed il record italiano in 2'06''21. Un’ottima prova, ma non sufficiente per battere l’ungherese Evelyn Verraszto, oro in 2'04"64 e nuovo primato mondiale, mentre terza è l’inglese Hannah Miley in 2'06"96.

Nei 400 stile libero invece manca davvero poco a Emiliano Brembilla e Federico Colbertaldo per raggiungere il podio, però i due azzurri si devono accontentare rispettivamente del 4° (3'37"57, nuovo record italiano per Brambilla) e del 5° posto (3'38"11 per Colbertaldo). Gara dominata dal tedesco Paul Biedermann che conferma così quanto già visto a Roma 2009, mentre secondo si piazza il russo Nikita Lobintsev (3'35"75), bronzo infine al danese Mads Glaesner (3'36"82).

Stessa sorte anche nella staffetta 4X50 mista dove la squadra azzurra composta da Di Tora, Terrin, Goldin e Magnini non c’entrano il podio di pochissimo e chiudono al 4° posto con il tempo di 1'32"17, gara che si è aggiudicata la Russia con il tempo di 1'31"80, argento invece alla Germania e bronzo alla Francia 1'32"13.

Si è disputata anche la gara dei 50 stile libero dove si è fatto vivo di nuovo Frederick Bousquet che col tempo di 20"53 guadagna l’oro imponendosi di netto sul croato Duje Draganja (argento in 20"70) e sul connazionale Sergey Fesikov (bronzo in 20"84). Solo sesto Marco Orsi che aveva raggiunto la finale mentre chiude nono Federico Bocchia.

Bilancio fin’ora non troppo positivo, segno evidente che l’Italia c’è, ma che al momento non sono ancora scesi in acqua gli atleti che puntano alle medaglie che contano, in attesa delle donne d’oro del nostro nuoto, non rimane che sperare che anche gli uomini si mettano in luce.

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017