Excite

La Superbike pensa al futuro senza Ducati

Confusione e delirio in Superbike dopo che la Ducati ha annunciato ufficialmente il suo ritiro da questa categoria: alcuni lo hanno chiamato effetto Rossi, altri sono convinti che la SPB costa troppo, qualunque sia la verità la certezza è una sola, la Ducati lascia e questo cambia tutto.

Siamo alla vigilia del Gp Nurburgring e salvo Max Biaggi che tira dritto da leader verso la fine del Mondiale sulla sua Aprilia, il resto del circus è sottosopra e a subire maggiormente lo stress da abbandono Ducati sono i piloti che, in queste ultime gare, punteranno a dare il tutto per tutto per essere confermati, alcuni, o per trovare nuovi lidi ai quali rivolgersi, altri: quindi c’è da mettere in mostra in queste poche gare tutto il repertorio.

Di sicuro lo spettacolo verrà appagato da questa situazione, ma il punto ben più serio è il futuro sul quale tutta la Superbike si interroga: l’abbandono di Ducati è un problema serio alla quale questa categoria deve rispondere, e alla svelta, per non rischiare di vedere sfumare uno dei campionati motociclistici più divertenti ed apprezzati.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019