Excite

La svolta di Laure: "Non mi pento di niente"

Laure Manaudou, imprevedibile, estroversa e allo stesso tempo regina delle vasche è tornata. Questa volta però è diversa, come se avesse preso coscienza del suo turbolento passato, e fosse pronta, almeno in apparenza, a dare una svolta alla sua vita, in una maniera positiva.

Si è presentata ai campionati di Francia di Montpellier con una t-shirt bianca con su scritto «Je ne regrette rien» ("Non mi pento di niente"), ed è stato questo il suo modo di affrontare quella folla basita di fronte alla sua apparizione, di rispondere a quel mondo che di sicuro avrebbe voluto sapere. Dopo le 5 medaglie ottenute nel Mondiale di Melbourne del 2007 un lungo precipizio, fatto di scandali, che le sono poi costate tutto nelle Olimpiadi di Pechino, come la litigata in pubblico con l’ex fidanzato Luca Marin o le fughe transatlantiche per seguire le sue passioni amorose.

Guarda le foto hot dello scandalo sul web di Laure Manaudou

Ed è per questo che ora fa effetto incontrarla così…docile, sorridente quasi serena. Qualche kg di troppo sembra intravvedersi dalla sua maglietta ma lei non se ne cura e sorride mentre premia il suo ultimo fidanzato, ce però a differenza degli altri non ha bisogno del suo nome per avere un pubblico, un campione che nello sport e nei suoi valori ci crede ancora, ovvero quel Frederick Bousquet primo ad essere sceso sotto i 21” nei 50 stile libero.

Quale sia la verità, quale la storia che c’è dietro questa ragazza rimane un mistero, e solo qualche altra copertina ci dirà quale futuro questa ragazza abbia deciso di intraprendere, c’è solo da sperare che la prossima rivista sia di sport e non il solito giornale gossip…ma chi può dirlo, intanto lei col mondo ha voluto parlare, a modo suo: «Je ne regrette rien».

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017