Excite

L’Atp Masters di Londra è di Davydenko

I pronostici non erano certo dalla sua, nonostante l’annata strepitosa, ma alla fine al Masters maschile di Londra a spuntarla è stato il russo Nickolay Davydenko. Battuto infatti lo strafavorito Roger Federer, che puntava anche a questo trofeo per concludere da re un 2009 che lo vede n° 1 del ranking Atp, Davidenko ha trovato in finale set l'argentino Juan Martin Del Potro, numero 5 del ranking mondiale, battuto per 6-3, 6-4 per un'ora e 24 minuti di gioco.

Un match fin da subito nella mani di Davydenko che a differenza di Del Potro concretizza maggiormante, soprattutto il break in una delle poche occasioni che gli si sono presentate davanti, quello che appunto non riesce a fare l'argentino quando non ottimizza un punto decisivo a suo favore nel primo set.

Anche il secondo set rimane sempre in equilibrio, ma Davydenko è in gran spolvero e non appena trova l’occasione di allungare non sbaglia più un colpo aggiudicandosi la finale addirittura al primo match-point che gli si offre dopo un’ora e 24’ scarsi.

E allora gloria al russo che si gode questo successo strepitoso piazzandosi davanti agli altri 7 migliori giocatori dell’anno: poteva essere la ciliegina sulla torta di Federer, la rinascita di Nadal, o la conferma di Djokovic, invece a spuntarla è stato Davydenko, che ha messo bene in chiaro con questa vittoria quali siano le ambizioni per il 2010.

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017