Excite

L’Australian Open è di Serena Williams!

Una grande sfida quella tra Serena Williams e Justine Henin nella finale dell’Australian Open, e alla fine, nonostante tutto il pubblico fosse per la belga, non c’è niente da fare, la più piccola delle sorelle Williams vince e consolida un primo posto in classifica che le spetta di diritto.

Guarda il seno di Serena Williams che ‘scappa’ fuori dal costume

Un match non bellissimo da vedere ma di grande tecnica e potenza con valori in campo altissimi. Serena è più potente e a livello fisico non c’era storia, d’altro canto la tecnica della Henin e cosa rara, valori che vengono espressi già nel primo set quando Serena parte in quarta andando sul 4-1, ma Justine riesce a riprendersi e portarsi sul 4 pari: le gambe però iniziano ad affaticarsi e così deve cedere il set sul 6-4.

Il secondo set è un’altra storia, la Williams gioca a tratti bene e a volte molla il colpo, lasciando giocare la Henin che non chiede altro: prima avanti la belga 3-1, poi il pareggio della Williams (3-3) prima che sia Justine questa volta ad ingranare la marcia e chiudere i conti sul 3-6. Manca un set per decidere tutto.

Avanti subito la Henin che sull’1-0 ha anche la palla del ko per salire sul punteggio di 2-0 ma non la sfrutta, e questo è l’errore che cambia il match: infatti dal possibile 2-0 si passa al concreto 3-2 per la statunitense che da lì in poi è un treno in corsa verso la vittoria, che raggiunge poi sul punteggio di 6-2. E così fanno 12 titoli di grande Slam per questa straordinaria atleta (5 Australian Open, un Roland Garros, 3 Wimbledon e 3 US Open) che raggiunge al sesto posto nella classifica delle più vincenti di sempre Billie Jean King. Complimenti però alla Henin, che ha già messo nel mirino il Roland Garros.

Foto: laStampa.it – Repubblica.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017