Excite

Le ultime novità sulle condizioni di Michael Schumacher

  • Facebook

Da due anni e mezzo Michael Schumacher versa in coma. Era il 29 dicembre 2013, quando il tedesco cadde sulle nevi di Méribel, stazione sciistica dell'Alta Savoia, procurandosi gravi ferite alla testa.

Michael Schumacher, l'incidente del 29 dicembre 2013

Da allora sono sempre state poche le notizie sulle condizioni di salute del sette volte campione di Formula 1. Si sa solo che il campione è curato all'interno della sua villa di Gand, sul lago di Ginevra.

Pare che il suo peso sia calato di trenta chili, passando da 75 a 45. Questo è uno degli aspetti che preoccupa familiari e sanitari. Nei giorni scorsi, inoltre un misterioso neurochirurgo che avrebbe avuto notizie di prima mano, ha lanciato un inquietante allarme tramite il quotidiano americano News Every day.

"Michael Schumacher è magrissimo, sta lottando tra la vita e la morte.Le sue condizioni sono disperate", le sue parole. Una frase che ha fatto rapidamente il giro del mondo, preoccupando parecchio i fan dell'ex ferrarista.

La notizia, fortunatamente, sembra essere solo una boutade. Nell'articolo non c'è traccia del virgolettato ed il cronista si limita solo a scrivere che un neurochirurgo ha rivelato la gravità delle condizioni di Schumi.

Solo qualche giorno dopo, un sito collegato allo stesso New Every Day, BitBag, ha scritto che le condizioni di Schumi sono in lentissimo miglioramento. Venendo un po' incontro a quanto affermato dalla portavoce della famiglia Schumacher, Sabine Kehm.

"Speriamo che un giorno Michael si riprenda, lui sta lottando. Il silenzio? Non abbiamo alternative, ogni nostra parola potrebbe essere mal interpretata". Secondo indiscrezioni, sin qui la famiglia Schumacher ha speso 16 milioni di euro in cure mediche.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017