Excite

L’impresa di Manassero, a 17 anni vince il Castello Masters

Non se lo aspettava nessuno e di certo nemmeno lui, fatto sta che Matteo Manassero, appena 17enne, è riuscito a vincere il suo primo torneo da professionista, diventando il più giovane in assoluto a compiere un’impresa di questo tipo e battendo così ogni record, compreso quello di Severiano Ballesteros.

Un premio da 333.330 euro e soprattutto la consapevolezza di una carriera che diventa sempre più apprezzata dopo ogni gara, anche perché ogni sfida è sempre contro avversari di prim’ordine, proprio come qui al Castello Masters (Valencia) dove c’erano solo professionisti e campi da golf da togliere il fiati, come il Club de Campo del Mediterraneo.

Manassero chiude il 1° giro da 14°, poi un secondo giro da paura che gli vale il 2° posto ed infine il giro finale, con una sola sbavatura che porta ad un bogey, ma ben 5 birdie, il che vuol dire -4 dal secondo classificato, mica uno qualunque, lo spagnolo Garrido che alla fine ha raccontato: ‘Ero molto nervoso, anche se non volevo farlo vedere’.

Manassero invece è tra l’incredulo e l’entusiasta: ‘È stato importante non perdere colpi alla buca 12, a quel punto il birdie alla 13 mi ha dato la fiducia per vincere. Tutto questo è incredibile, forse è arrivato troppo presto: io sognavo soltanto di conquistare la card’. E con questo ecco arriva anche un posto assicurato sul tour europeo per la prossima stagione, considerando che è professionista da meno di un anno e che nemmeno è ancora maggiorenne, i calcoli per capire fino a dove questo ragazzo potrà arrivare li lasciamo a voi.

Intanto dal 22 al 25 novembre a Dubai insieme ai Molinari ed altri 57 dei campioni più forti al mondo ci sarà anche lui, non resta quindi che augurargli una carriera promettente che porti in alto il nome della nostra Italia anche in questo sport che, finalmente, ha smesso di bistrattarci.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019