Excite

L’influenza A anche nel tennis: Haas è il primo

L’influenza A colpisce anche il mondo del tennis professionistico, ed il primo ad aver contratto il virus è il tedesco Tommy Haas, il quale ha dichiarato al quotidiano Bild di aver contratto il virus durante il l’Atp di Stoccolma.

Si attendono ancora gli esiti di alcuni esami per sapere se ogni rischio è scomparso e se la malattia è stata davvero superata, ma pare che dopo tre giorni di dolori acuti e febbre il tennista si sia ripreso e che ora l’influenza sia stata definitivamente superata.

Haas racconta così la sua esperienza: "E' iniziato tutto dopo il match del primo turno. Mal di gola, brividi e febbre durante la notte. Sono stato veramente male per 3 giorni, non potevo nemmeno lasciare la mia camera d'albergo. Mi sono sottoposto al test perchè sospettavo si trattasse di influenza suina e l'esame è stato positivo: è stato uno choc". Adesso però il 31enne sta meglio: "Ora sono abbastanza tranquillo: so che una persona in buone condizioni fisiche, come me, può sconfiggere il virus abbastanza rapidamente".

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017