Excite

L’Italia c’è, e dopo la Germania stende anche gli Usa

Avanti Italia. Dopo essersi qualificate alla seconda fase del Mondiale del Giappone 2010 nonostante due pesanti sconfitte contro Brasile e repubblica Ceca, le azzurre trovano di ct Barbolini rialzano la testa puntando decise alle semifinali, e lo fanno battendo anche gli Stati Uniti dopo essersi imposte ieri sulla Germania con il punteggio di 3-1 (22-25, 32-30, 25-8, 25-15).

Tanta tensione nel match odierno contro gli States, infatti l’unico risultato utile era la vittoria e così per fortuna è stato con il punteggio di 3-1 (25-16, 24-26, 27-25, 27-25) al termine di una partita sentita e combattuta punto su punto. D’altronde nessuno pensava che una vittoria oggi sarebbe arrivata facilmente ma per fortuna la grinta è emersa nel momento opportuno permettendo alle azzurre di vincere con un’unica sola sbacatura nel secondo set concesso alle americane.

I punti però sono arrivati e sono preziosi perché ci rilanciano in vista delle semifinali: ora mancano Thailandia e Cuba, e come sempre non rimane che vincere per sperare di andare avanti.

Italia-Stati Uniti 3-1 (25-16 24-26 27-25 27-25)
ITALIA: Arrighetti 9, Ortolani 23, Piccinini 14, Gioli 19, Lo Bianco 2, Del Core 14. Libero: Cardullo. Bosetti 1, Crisanti. Non entrate: Rondon. Barcellini, Di Iulio. Allenatore: Barbolini.
STATI UNITI: Glass, Larson 8, Akinradewo 13, Hooker 24, Tom 14, Bown 10. Libero: Sykora. Berg, Nnanami, Barboza. Non entrate: Tamas, Hodge.

Foto: sport.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019