Excite

L’Italia ci riprova con l’Irlanda

Nick Mallet ci ripensa, e come già annunciato, per la partita di domenica al Flaminio con l’Irlanda, torna ad un XV meno spregiudicato o per meglio dire più “conservativo”. Indisponibile Marcato, il ct azzurro utilizzerà sin dal primo minuto Luck McLean, mentre tornerà dopo 16 mesi di assenza come mediano di mischia, dopo l’esperimento Bergamasco, Paul Griffen.

Guarda il Calendario del Sei Nazioni 2009

Anche nella trequarti una novità, Matteo Pratichetti giocherà in ala con Mirko Bergamasco, spostato al centro insieme a Canale, mentre Mauro Bergamasco riprenderà la sua posizione naturale da flanker. “La volontà di fare una grande partita contro l’Irlanda, di regalare al nostro pubblico un pomeriggio da ricordare non ci manca” ha dichiarato l’allenatore sudafricano, anche se ieri la giornata degli azzurri è stata dedicata più alle visite ai negozi del centro che agli allenamenti.

Anche il capitano Sergio Parisse ha sottolineato quali saranno le principali difficoltà di questa match: “L’Irlanda punta a vincere il Sei Nazioni, ma noi vogliamo comunque ottenere un buon risultato. Sarà una partita difficile, ma sicuramente diversa da quella giocata contro l’Inghilterra. Dovremo contrastare la loro touche e noi ci siamo allenati duramente proprio a questo proposito tutta la settimana”.

Il ritorno di Griffen darà una maggiore tranquillità alla squadra “Con lui ci sarà maggiore organizzazione – ha detto Gonzalo Canale – ma il commissario tecnico ha avuto coraggio nel mettere la sua faccia nelle scelte fatte a Twickenham”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017