Excite

L’Italia prende l’ammazzacaffè: dopo la Spagna, il Montenegro

Quando non ci si aspetta una vittoria questa ha un sapore ancora più dolce, in questo caso buono come un ammazzacaffè dopo il pasto: il Settebello azzurro dopo la bella vittoria contro i vice campioni del mondo della Spagna, stende infatti anche il Montenegro campione d’Europa, per 11-10, nel corso degli Europei in svolgimento a Zagabria.

I ragazzi ora sono consapevoli dei loro mezzi’, commenta a fine match il c.t. Sandro Campagna e allora succede anche che loro ci credano davvero, e meno male, dato che finalmente dopo la deludente Olimpiade di Pechino, la nostra nazionale è tornata ad essere bella, forte e vincente. La squadra gira bene e trascinata dai soliti Tempesti e Felugo si porta subito avanti (5-3 all’inizio del secondo tempo), ma due rigori in 45’’ concessi al Montenegro riportano la situazione in parità. Il match è sempre nelle nostre mani, ma qualche piccola sbavatura concede ai montenegrini la possibilità di superare la nostra formazione che finisce addirittura sotto per 9-10, ma due bombe a mano di Felugo e Presciutti ci ridanno il sorriso e la vittoria.

A questo punto il primo posto nel girone diventa quasi un obbligo, specie perché concede naturalmente il passaggio diretto alla semifinale: i prossimi match vedranno gli azzurri sfidare venerdì la Romania, mercoledì la Turchia e domenica la Croazia, a questo punto sognare è più che mai lecito.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019