Excite

Lorenzo è il campione: 'Game Over'. Ma vince Vale!

Faccenda finalmente chiusa! Jorge Lorenzo con un terzo posto senza rischi chiude la storia Mondiale laureandosi per la prima volta campione del mondo in Moto Gp, proprio nel giorno in cui Valentino Rossi, dal tremendo incidente del Mugello, è tornato a vincere dopo una gara spettacolare nella quale parte malissimo, infila 10 avversari Lorenzo compreso, e taglia il traguardo per primo.

Una bella gara insomma, ma soprattutto un Mondiale sul quale Lorenzo mette il suo personalissimo ‘Game Over’: e allora facciamo i complimenti a questo spagnolo che ha sicuramente il merito di non aver mai mollato in tutti questi anni nonostante la sfiga che per un po’ gli è stata dietro, certo è che rimarrà sempre il dubbio di come sarebbe andata con il Dottore al 100% o con Pedrosa dietro a dar fastidio fino in fondo, ma i fatti parlano chiaro e così storia chiusa.

Insomma tutti felici, e nemmeno Lorenzo se l’è presa questa volta vedendo Valentino Rossi, portare a casa dopo una gara epica, guarda caso, il suo 46° Gp con la Yamaha dopo aver battagliato con tutti ma soprattutto con Dovizioso, secondo al traguardo ed in grande spolvero oggi: ‘Ho vinto la mia 46esima gara con la Yamaha – ha dettto Rossi all’arrivo -e quando ho visto che ne avevo vinte solo 45, mi sono detto che mi dovevo dare da fare... Ma oggi è stato difficile, oggi è stata una gara mostruosa. Faccio i complimenti a Jorge, ma vincere nel giorno in cui Lorenzo ha vinto il titolo non è niente di speciale, io faccio la gara per me’.

Dietro i primi 3 arrivano poi Spies, Bautista, Hayden (Stoner è volato quasi subito), Aoyama, Simoncelli e Melandri, entrambe finalmente competitivi oggi! E se le gare non sono ancora finite, il Mondiale si chiude qui... in Australia si và per divertirsi.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019