Excite

Losail, Stoner domina, ma Vale ne ha!

A Losail in Qatar parte bene la Ducati, o meglio parte bene Casey Stoner. Dopo il diluvio di ieri sera che aveva fatto annullare la gara in programma, oggi i motori si sono scatenati, scaricando le tensioni dei piloti che hanno dato il via al primo round di un Mondiale che si preannuncia bello gustoso.

Gustoso come lo è stato il primo duello della stagione tra i due, i più forti, Casey Stoner, primo dall’inizio alla fine concentrato nel guadagnare centesimi preziosi come l’oro ogni giro, e Valentino Rossi dietro, prima a fumarsi Lorenzo che lo aveva stuzzicato alla partenza e poi Capirossi che nei primi giri ne aveva davvero tantissima.

Guarda le foto più belle del Gp

Da li in poi il Dottore ha spinto come un pazzo, ma più che “leggere i tubi” di Stoner non poteva fare, soprattutto a causa delle gomme che lo stavano lasciando piano piano, e finisce così, con tanti saluti alla prossima gara in Giappone. Dietro è spettacolo, Lorenzo aggancia e tiene stretta la terza posizione, mentre dietro ci sono Edwareds e Dovizioso che in Honda ufficiale spinge, ma che si vede ha margini di miglioramento.

Guarda il calendario ufficiale della Moto Gp 2009

Purtroppo cade Capirossi autore di una gara strepitosa che però lo vede vittima di uno scivolone che lo terrà fuori dai giochi, e peccato anche per Melandri che spingeva bene all’inizio, forse troppo, infatti un’uscita di pista lo manda in ultima posizione, cosa che ne condiziona una gara che alla fine lo vede 14esimo.

Insomma è cominciata, la Ducati è forte, come sempre, o meglio lo è Stoner, perché Niky Haiden non va oltre il dodicesimo posto nonostante la Ducati ufficiale, più compatte invece la Yamaha e i piloti sono a loro agio, anche troppo visto come si sono bacchettati ad inizio gara. Lo spettacolo è cominciato, appuntamento in Giappone tra due settimane.

    Ordine d'arrivo:
  • 1. Casey Stoner (aus) Ducati in 42'53"984;
  • 2. Valentino Rossi (ita) Yamaha +7"771;
  • 3. Jorge Lorenzo (spa) Yamaha +16"244;
  • 4. Colin Edwards (usa) Yamaha + 24"410;
  • 5. Andrea Dovizioso (ita) Honda +27"263;
  • 6. Alex de angelis (rsm) Honda +29"883;
  • 7. Chris Vermuelen (aus) Suzuki +33"627;
  • 8. Mika Kallio (fin) Ducati +34"755;
  • 9. Toni Elias (spa) Honda +39"481;
  • 10. Randy de Puniet (fra) Honda +42"284;
  • 11. Daniel Pedrosa (spa) Honda +48"526;
  • 12. Nicky Hayden (usa) Ducati +48"883;
  • 13. Sete Gibernau (spa) Ducati +52"215;
  • 14. Marco Melandri (ita) Kawasaki +56"379;
  • 15. Yuki Takahashi (jpn) Honda +1'00"286;
  • 16. James Toseland (gbr) Yamaha +1'14"978;
  • 17. Niccolo Canepa (ita) Ducati +1'15"028.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017