Excite

Lutto nel ciclismo, morto Jobie Dajka

L'ex campione del mondo di ciclismo Jobie Dajka è stato ritrovato morto nella sua casa di Adelaide, a dare la notizia è stata la famosa tv australiana Nine Network, che ha anche aggiunto come per ora non si conoscano la cause del decesso.

27 anni, campione del mondo di keirin su pista nel 2002, e medaglia d'argento nel keirin e nello sprint ai Mondiali dell'anno seguente, Jobie Dajka era stato poi escluso nel 2004 dal giro della nazionale alle Olimpiadi di Atene, per aver mentito in un’inchiesta riguardante il doping, prima cadere nel baratro nel 2005 con una squalifica di tre anni (pene che era stata poi dimezzata) per aver aggredito il ct della nazionale Martin Barras.

Guarda la Finale della Coppa del Mondo del 2003 che valse l’argento a Jobie Dajka

Da tempo era caduto in depressione e pare soffrisse anche di seri problemi di alcolismo. A breve l’autopsia chiarirà quali siano state le cause del decesso.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017